Falcone e Borsellino
Falcone e Borsellino
Vita di città

"Giornata della Legalità", a Modugno un drappo bianco in ricordo della strage di Capaci

Il Comune aderisce all'iniziativa di Anci e invita i cittadini a fare altrettanti, possibile esporre anche una bandiera tricolore

Il 23 maggio si celebra la Giornata nazionale della legalità, data dell'anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta.

L'Anci accoglie con favore la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni, di dedicare questa giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell'emergenza sanitaria. Il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il Segretario generale dell'Anci, Veronica Nicotra – con una lettera indirizzata a tutti Comuni – hanno invitato i primi cittadini a raccogliere l'invito di Maria Falcone partecipando al flashmob con l'esposizione, il 23 maggio, di un lenzuolo bianco dal palazzo del Comune e osservando, alle 17.57, un minuto di silenzio, indossando la fascia tricolore, simbolo dell'unità nazionale e dei valori costituzionali.

L'amministrazione comunale di Modugno ha risposto affermativamente e il Comune aderisce alla "Giornata della Legalità" oltre ad invitare tutti i cittadini ad esporre una bandiera nazionale o un drappo bianco al balcone della propria abitazione.
  • Mafia
Altri contenuti a tema
I clan di Bari allungano le mani su Modugno I clan di Bari allungano le mani su Modugno Dalla relazione semestrale della Dia emerge un quadro in cui i gruppi mafiosi in città fanno riferimento ai Capriati e ai Mercante-Diomede
Modugno nelle mani del clan Diomede-Mercante Modugno nelle mani del clan Diomede-Mercante Presenti sul territorio anche i Capriati i cui interessi si ramificano sul territorio della provincia
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.