La Bosch
La Bosch
Scuola e Lavoro

Bosch di Modugno, se ne discute anche in consiglio metropolitano

Il consigliere Carrieri presenta una mozione urgente: «Tutte le istituzioni del territorio devono essere in campo»

Il consiglio metropolitano discute delle problematiche occupazionali della Bosch, grazie a una mozione urgente del consigliere Giuseppe Carrieri (FI) approvata all'unanimità. La mozione impegna il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, a convocare azienda e sindacati, per verificare iniziative azioni e atti di competenza della Città Metropolitana di Bari che possano contribuire a risolvere l'annunciato esubero di oltre 600 unità addette allo stabilimento di Modugno. Uno stabilimento che, con i suoi 1800 dipendenti, costituisce il secondo polo occupazionale della Puglia (dopo l'Ilva).

«Ho ritenuto di dover investire anche il sindaco metropolitano della questione Bosch -chiarisce Carrieri - perché credo che tutte le istituzioni del territorio debbano essere in campo quando sono a rischio centinaia di posti di lavoro e debbano contribuire a evitare che chi ha un impiego si trovi disoccupato. In tema di lavoro,infatti, una delle priorità è il mantenimento dell'occupazione già esistente, sopratutto quando, come nel caso della Bosch, la continuità aziendale è senz'altro possibile se si mettono in campo innovativi piani di rilancio. Auspico che il sindaco dia seguito all'impegno che l'intero consiglio metropolitano gli ha assegnato, in modo che i lavoratori e l'azienda abbiano il supporto anche della Città Metropolitana di Bari in questa difficile fase dell'impresa».
  • Bosch
Altri contenuti a tema
Denner conferma gli esuberi in Bosch, è sciopero Denner conferma gli esuberi in Bosch, è sciopero Astensione dal lavoro dei dipendenti dello stabilimento barese il prossimo 28 novembre
Crisi Bosch di Bari-Modugno, interrogazione urgente in Regione Puglia Crisi Bosch di Bari-Modugno, interrogazione urgente in Regione Puglia A presentarla il consigliere Damascelli: «chiedo un impegno preciso per scongiurare i licenziamenti»
Una manifestazione alla Bosch di Modugno, Uglm chiede chiarezza Una manifestazione alla Bosch di Modugno, Uglm chiede chiarezza Samantha Partipilo: «Portare a Bari nuove produzioni che possano saturare l'esubero di 620 dipendenti»
Bosch di Bari-Modugno, oltre 600 lavoratori a rischio Bosch di Bari-Modugno, oltre 600 lavoratori a rischio Incontro al Mise nel pomeriggio di ieri, nessun progetto per il sito pugliese
Stabilimento Bosch di Modugno, nuovo incontro al Mise Stabilimento Bosch di Modugno, nuovo incontro al Mise Si discute ancora del futuro del sito e dei circa duemila dipendenti
Assemblee dei lavoratori alla Bosch, in ballo il futuro dello stabilimento Assemblee dei lavoratori alla Bosch, in ballo il futuro dello stabilimento Falcetta (Uilm): «Se le risposte non dovessero arrivare in tempi brevi, metteremo in campo ogni iniziativa per far sentire la voce dei lavoratori»
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.