municipio modugno
municipio modugno
Territorio e Ambiente

Trullo abusivo? Per il Tar aveva ragione il dirigente (che ora non c'è più)

La questione ha risvolti anche a livello penale

Per i giudici della terza sezione del Tar il responsabile del Servizio 4 (Assetto del territorio) aveva ragione: il trullo di proprietà di un familiare del sindaco Nicola Magrone era da abbattere. Tra marzo 2005 e aprile 2011 si è ricostruito, seppur parzialmente, l'insediamento rupestre: ristrutturazione della corte di 26 mq, del trullo piccolo di poco più di 5 metri e della pergola di 10,50 mq. A conclusione dei lavori, nel 2011, sì è proceduto a presentare istanza di Scia in sanatoria.
Una vicenda complessa che avrebbe prodotto riflessi anche in sede penale. E riflessi mediatici nazionali con un'interrogazione parlamentare dell'onorevole Dario Ginefra (PD).
Il Comune avrebbe dichiarato l'improcedibilita' della Scia in sanatoria. Visto che i lavori erano già stati fatti. La storia del trullo è la stessa del Bubbone del quartiere Cecilia. Per il quale era stata presentata domanda di sanatoria rigettata dagli stessi uffici che si sono occupati del trullo.
Al momento il trullo resta in piedi, lì così com'è: ci potrebbe essere il ricorso al Consiglio di Stato. E se così fosse, potrebbero ravvisarsi gli estremi di incompatibilità di un consigliere comunale tra i banchi della maggioranza.
  • magrone
  • Trullo
Altri contenuti a tema
L'amministrazione accontenta il comitato feste patronali: 4500 euro per un concerto in piazza Sedile L'amministrazione accontenta il comitato feste patronali: 4500 euro per un concerto in piazza Sedile Appuntamento sabato con 16 musicisti guidati da Mezzapesa
Modugno resta nell'Asi. Fuori Magrone. Al suo posto un suo candidato, Di Febo Modugno resta nell'Asi. Fuori Magrone. Al suo posto un suo candidato, Di Febo Nulla di fatto invece per Molfetta
Comune di Modugno: dipendenti sul piede di guerra. Dopo l'assemblea arrivano le carte in Procura? Comune di Modugno: dipendenti sul piede di guerra. Dopo l'assemblea arrivano le carte in Procura? Domani l'ennesimo incontro per trovare una soluzione al malcontento di anni
Intervista web "calunnia" la giunta a Modugno, pronta la denuncia Intervista web "calunnia" la giunta a Modugno, pronta la denuncia Comunicato ufficiale di sindaco e assessori con cui: "smentiscono categoricamente" quanto scritto
Modugno, apre al pubblico l'area archeologica di Palazzo Santa Croce Modugno, apre al pubblico l'area archeologica di Palazzo Santa Croce Appuntamento al 31 agosto alle 18, presenti il sindaco Magrone e l'assessore Formicola
Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no All'evento il sindaco di Modugno Magrone e l'assessore Luciano
Magrone risponde a Decaro: «Lottiamo da 5 anni, competenza è della Città Metropolitana» Magrone risponde a Decaro: «Lottiamo da 5 anni, competenza è della Città Metropolitana» Dopo la diretta del sindaco di Bari, interviene il primo cittadino con una nota congiunta con l'assessore Tina Luciano
Asi, anche il sindaco Magrone lascia il cda del consorzio. Il nuovo si decide a settembre Asi, anche il sindaco Magrone lascia il cda del consorzio. Il nuovo si decide a settembre Le dimissioni presentate già qualche settimana fa
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.