FB IMG
FB IMG
Attualità

Il Pri ad Antonio Alfonsi: 'Non demorda. Ha un altra moralità'

Attestazione di stima per l'assessore fatto fuori senza preavviso

"Non demorda. Il suo nome è legato ad un alto valore di moralità". Il Pri regionale nella figura del suo segretario Michele Vatinno ha scritto all'assessore Antonio Alfonsi destituito dalla carica in Giunta dal sindaco Magrone. Una decisione presa e contestata da più parti perché Antonio Alfonsi a Modugno é un ragazzo apprezzato. Ben visto. Che per la collettività si è speso molto quando non c'erano quei famosi "soldini" che adesso ci sono. Di seguito il testo del Pri.
"La scrivente Segreteria Regionale apprende dalla consociazione locale P.R.I. di Modugno-BA che, tramite provvedimento emesso in data 09/01/2020, il Sindaco ha proceduto alla REVOCA dell'Assessore alle Politiche Sociali, Piano Sociale di
Zona e presidenza del Coordinamento Istituzionale, Formazione – Lavoro – Sport,
Dott. ALFONSI Antonio.La scrivente Segreteria Regionale P.R.I. sente il dovere di comunicare a tutti i
Sindaci ed Amministratori locali di Terra di Puglia che: l'impulsiva reazione nei rapporti amministrativi non è rappresentativa della
buona politica, bensì è causa di un malcontento che sviluppa in reazione tra gli
elettori della comunità che ne subiscono i provvedimenti";
"una buona politica è generata dalla possibilità di risoluzione di incomprensioni e
da mitigate azioni di diplomazia, senza giungere alla dimostrazione di forza da parte degli amministratori in carica". Si rammenta che il revocato Dott. ALFONSI Antonio è stato nominato Consigliere
Comunale nel giugno 2015 con 234 voti di preferenza nella lista "Italia Giusta Secondo la Costituzione".
E' proprio con auspicio del continuo rispetto dei principi costituzionali che la scrivente Segreteria Regionale P.R.I. chiede agli amministratori locali di compiere
nel "giusto" il proprio mandato, in quanto la impulsività e la intemperata reazione
sono sempre causa di un personalistico funzionamento della macchina amministrativa. Al Dott. ALFONSI, descritto come persona stimata e di indiscutibili qualità umane
e morali, la consociazione locale del Partito Repubblicano Italiano di Modugno-BA rivolge la disponibilità per proseguire, anche dopo la prossima tornata elettorale
amministrativa, un lavoro ben compiuto nei cinque anni trascorsi con l'auspicio di una conferma tra gli amministratori comunali".
  • magrone
  • Alfonsi
Altri contenuti a tema
Modugno conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre: "La democrazia non va violata" Modugno conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre: "La democrazia non va violata" Il sindaco Magrone in un'aula del consiglio comunale affollata nel Giorno della Memoria
Panettella: 'Quel siate ribelli è al giro di boa' e fa saltare il Consiglio Panettella: 'Quel siate ribelli è al giro di boa' e fa saltare il Consiglio Il consigliere esce dall'aula e al sindaco dice: 'La politica è altro'
Liliana Segre cittadina onoraria di Modugno, Magrone accoglie la proposta di Modugno a 5 Stelle Liliana Segre cittadina onoraria di Modugno, Magrone accoglie la proposta di Modugno a 5 Stelle Lunedì in occasione dell'anniversario dell'istituzione della giornata della memoria ci sarà un consiglio comunale apposito
Servizi sociali, scelto il nuovo assessore? Un avvocato? Servizi sociali, scelto il nuovo assessore? Un avvocato? Nelle ultime ore incontri e 'selezione' col sindaco Magrone
RFI, Damascelli: 'che fine hanno fatto le opere complementari?' RFI, Damascelli: 'che fine hanno fatto le opere complementari?' Il consigliere bitontino di Forza Italia dopo.il verbale tra Comune, Regione e Ferrovie
Italia Giusta Secondo Costituzione, 'un centrosinistra in frantumi e un centrodestra inventato. Disposti a tutto per bloccare la legalità di Magrone" Italia Giusta Secondo Costituzione, 'un centrosinistra in frantumi e un centrodestra inventato. Disposti a tutto per bloccare la legalità di Magrone" La nota politica a quattro mesi dalle Amministrative
"Modugno dia la cittadinanza onoraria a Liliana Segre". La proposta degli attivisti pentastellati "Modugno dia la cittadinanza onoraria a Liliana Segre". La proposta degli attivisti pentastellati Protocollata al Comune nelle ultime ore
PD di Modugno: "la giunta Magrone sta dando spettacolo. Sì tratta di un regolamento di conti tra loro" PD di Modugno: "la giunta Magrone sta dando spettacolo. Sì tratta di un regolamento di conti tra loro" Diffamazione e ingiurie sui social dopo la cacciata di Alfonsi
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.