La fabbrica ex Om
La fabbrica ex Om
Scuola e Lavoro

Ex Om di Modugno, prime assunzioni tra 12-18 mesi?

Presentato in Regione Puglia il piano industriale e firmato l'accordo per la mobilità

Selektika presenta a Bari il piano industriale per gli ex Om ma posticipa l'avvio delle attività. Da gennaio 2020, stando all'accordo firmato, avrebbero dovuto iniziare le assunzioni, ma ora si parla di inizio previsto per le attività tra 12-18 mesi, tempistica che sposta tutto al 2021.

All'incontro in Regione Puglia presenti il sindaco di Bari, Antonio Decaro, il primo cittadino di Modugno, Nicola Magrone, il presidente della Task Force Leo Caroli, il consigliere del presidente Domenico De Santis, i sindacati e i rappresentanti della Selektika. L'azienda ha confermato la volontà di assumere 128 unità ed investire circa 20 milioni di euro.

«Abbiamo firmato il verbale per l'accesso alla mobilità in deroga che deve partire dal 10 giugno 2019 ed arrivare al 10 giugno 2020 - dichiara Riccardo Falcetta - Entro fine novembre l'azienda deve presentare il piano completo per un investimento di circa 20 milioni di euro. Selektika ha dichiarato di essere disponibile ad iniziare le assunzioni dopo aver montato gli impianti ed essere andati a regime con le quantità di vetro e plastica. Da parte nostra stiamo provando a fare una forzatura dato che avranno bisogno di 12-20 operai per il montaggio delle due linee, per quello cercheremo nell'incontro che dovrà tenersi in Confindustria dopo la fine del mese di convincerli a formare ed assumere questi operai e farli lavorare sul campo, per poi procedere alle altre assunzioni».

«Purtroppo i tempi della burocrazia sono quelli che sono - sottolinea uno degli operai ex Om - ma siamo comunque soddisfatti che questo progetto stia andando avanti. Al momento aspettiamo la mobilità, dopo 9 anni che andiamo avanti a sussidi. Ci troviamo nella posizione di dover essere grati che vogliano assumerci».
  • Ex om
Altri contenuti a tema
Ex Om di Modugno, ok alla mobilità grazie al "DL Imprese" Ex Om di Modugno, ok alla mobilità grazie al "DL Imprese" La Camera dei deputati ratifica quanto comunicato un mese fa
Modugno, sospiro di sollievo per gli ex Om. Arrivano gli ammortizzatori Modugno, sospiro di sollievo per gli ex Om. Arrivano gli ammortizzatori Il Senato ha approvato un emendamento per permettere che la mobilità sia concessa ai circa 160 dipendenti
Modugno, il ministro Boccia in prima linea sul discorso mobilità per gli ex Om Modugno, il ministro Boccia in prima linea sul discorso mobilità per gli ex Om Il biscegliese presente a Bari all'inaugurazione della Fiera del Levante ha garantito il suo impegno
Modugno, su Facebook spunta una lettera degli ex Om al ministro Boccia Modugno, su Facebook spunta una lettera degli ex Om al ministro Boccia Dopo la scomparsa dell'art. 12 a loro dedicato dal decreto salva-Ilva continuano le voci e le preoccupazioni
Ex Om, Psi Modugno a fianco dei lavoratori beffati Ex Om, Psi Modugno a fianco dei lavoratori beffati Una lunga nota del partito esprime rammarico per l'accaduto e vicinanza alla vertenza
Modugno, dal decreto sparisce l'articolo per gli ex Om, niente cassa integrazione Modugno, dal decreto sparisce l'articolo per gli ex Om, niente cassa integrazione Dai festeggiamenti per la firma di Mattarella si è passati alla doccia fredda, incontro mercoledì in Regione
Modugno, la mobilità per gli ex Om diventa una chimera Modugno, la mobilità per gli ex Om diventa una chimera Lo annuncia la Uilm, necessario un decreto che modifichi l'attuale procedura
Ex Om, incontro in Regione Puglia con Selektica, Ugl protesta fuori Ex Om, incontro in Regione Puglia con Selektica, Ugl protesta fuori Preoccupazione per la mobilità in deroga 2019 per i 150 ex operai rimasti
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.