IMG WA
IMG WA
Attualità

Sicurezza a scuola, il 'ci sto' dei 5S

Per la Puglia 255mila euro dal taglio dello stipendio

I cinque stelle aiutano l'istruzione con l'iniziativa "facciamo scuola". Sul blog ufficiale del movimento è stato pubblicato un annuncio riguardante una iniziativa per finanziare le scuole pubbliche di tutta Italia. Grazie ai tagli degli stipendi, indennità e rimborsi, i consiglieri regionali del Movimento 5 stelle hanno stanziato ben 1 milione di euro da devolvere alle scuole pubbliche secondarie che ne faranno richiesta. Ad oggi sono tante le scuole pubbliche di Campania, Marche, Piemonte, Toscana, Veneto, Liguria, Puglia, Umbria e Molise che hanno richiesto di partecipare a questa iniziativa auto-finanziata, ma c'è ancora tempo fino al 30 maggio per fare richiesta. L'importo massimo finanziabile per ogni progetto è di 10.000 euro ed il numero di interventi varierà a seconda delle donazioni messe a disposizione in ogni singola Regione aderente. Per la Puglia l'importo destinato sarà di 255.000 euro. Studenti, insegnanti, genitori possono proporre ai dirigenti scolastici di aderire. Sarà necessario presentare idee-progetto legate ad una scuola del territorio caricandole su un apposito forum raggiungibile sul blog ufficiale dei pentastellati. Dovranno essere corredati da una breve descrizione, fasi progettuali, determina, impegno alla realizzazione entro tre mesi dall'erogazione dei fondi. Le somme erogate si considereranno esclusivamente quali donazioni volontarie, finalizzate al raggiungimento degli obiettivi proposti dagli stessi istituti.
"Nessuna scuola sarà chiamata a partecipare ad eventi di natura politica – è specificato nel bando - né saranno richieste forme di pubblicizzazione dell'iniziativa da parte delle stesse. Questo nel pieno rispetto delle leggi vigenti".
Finanziabili i progetti con finalità specifiche, quali riduzione dell'impronta ecologica, miglioramento dell'accessibilità ai plessi scolastici, miglioramento della fruizione della didattica, rivolta a studenti con disabilità di qualsiasi natura, contrasto e riduzione della dispersione scolastica, interventi di messa in sicurezza dei plessi e acquisto di materiali e dotazioni strumentali per migliorare la didattica.
I vincitori del bando verranno scelti tramite la piattaforma Rousseau, su base regionale a seguito di votazione. Per tutti coloro che volessero segnalare un progetto o saperne di più si potrà inviare una mail all'indirizzo facciamoscuola.m5s@gmail.com.
  • Regione Puglia
  • scuola
  • stipendio
  • 5 stelle
  • sicurezza
Altri contenuti a tema
Scuola, l'elementare Faenza rischia di rimanere in via Bitritto Scuola, l'elementare Faenza rischia di rimanere in via Bitritto I lavori fermi. I genitori chiedono di incontrare gli assessori
Scuola, alla resa dei conti per la scelta: moda o cuore? Scuola, alla resa dei conti per la scelta: moda o cuore? Fino al 31 gennaio famiglie alle prese con le iscrizioni
A scuola il piatto è servito: dalla Regione al Comune 5mila euro A scuola il piatto è servito: dalla Regione al Comune 5mila euro Saranno coperti 180 giorni
Negli oratori pugliesi arriva il doposcuola educativo Negli oratori pugliesi arriva il doposcuola educativo Un'organizzazione dell'associazione Anspi
Contributo libri, 556 domande per 71mila euro Contributo libri, 556 domande per 71mila euro Il Comune sta stilando la graduatoria
Il Tommaso Fiore allarga i suoi confini Il Tommaso Fiore allarga i suoi confini Dopo Grumo un la sede distaccata anche a Sannicandro
Sicurezza in città, la polizia locale in giro fino alle 22 Sicurezza in città, la polizia locale in giro fino alle 22 Controlli dalle 7.30
La storia di A. e del suo essere bambino discriminato La storia di A. e del suo essere bambino discriminato A soli sette anni costretto a chiedere affetto dai suoi coetanei
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.