cbk
cbk
Attualità

Scuola, l'assessore incontra i genitori del Vito Faenza

La questione è il bus. Chi paga?

Chi paga e perché? Al centro della questione delle ultime settimane è il trasferimento della scuola elementare Vito Faenza, per lavori di ristrutturazione, da via Bologna in via Bitritto, utilizzando nove aule della quasi deserta Gianni Rodari. Il trasferimento, necessario, è stato deciso già a fine luglio dopo un sopralluogo dell'assessore Diciaula con le dirigenti dei due circoli coinvolti: il primo e il terzo. Una decisione presa senza coinvolgere le famiglie. La domanda che si pongono riguarda il trasporto. Ci sarà? Si. A spese di chi? Al momento dei genitori in base al reddito (bisognava presentare il modello ISEE) . Una spesa massima di 20 euro al mese. Una proposta che avrebbe fatto storcere il naso ai genitori. 'Perche' devo pagare se il disagio lo ha creato il Comune' si chiede qualcuno. ' E perché i lavori non sono stati fatti in estate quando la scuola era chiusa' si chiedono altri. Il problema resta ed è stato posto all'assessore.che ha rassicurato di farsi portavoce per arrivare ad una soluzione. Ma fino a quel momento gli unici a pagare saranno mamme e papà. Lunedì si comincia. Con un interrogativo: questo bus lo ha chiesto chi? Perché sul sito del Comune si legge che sia stato un gruppo.di genitori. Ma c'è chi è pronto a smentire.
  • scuola
  • assessore
  • bus
Altri contenuti a tema
Legambiente, ancora tra i banchi di scuola Legambiente, ancora tra i banchi di scuola Per la seconda volta consecutiva alla Vito Faenza
Manutenzione straordinaria per la De Amicis e Dante Alighieri: ok alla variazione di bilancio per circa un milione di euro Manutenzione straordinaria per la De Amicis e Dante Alighieri: ok alla variazione di bilancio per circa un milione di euro Ancora nulla invece dei lavori alla Vito Faenza (terzo Circolo)
Scuola, la dirigente della Gandhi: ' nessuna discriminazione. È mancata la comunicazione' Scuola, la dirigente della Gandhi: ' nessuna discriminazione. È mancata la comunicazione' Margherita Biscotti chiarisce la questione Pon. Ora saranno cambiati?
La ricetta di Magrone al Cecilia: 'un polo unico con un dirigente scolastico' La ricetta di Magrone al Cecilia: 'un polo unico con un dirigente scolastico' Il sindaco incontra le mamme alla farmacia Stanzione
Diritto allo studio, per Modugno più di 35 mila euro Diritto allo studio, per Modugno più di 35 mila euro Fondi regionali ripartiti per mensa, trasporto e altri servizi
Erasmus+, ancora un successo per il Tommaso Fiore Erasmus+, ancora un successo per il Tommaso Fiore Riconoscimento europeo per l'Istituto di Modugno e Grumo
Dimensionamento scolastico, se ne occuperà una nuova amministrazione? Dimensionamento scolastico, se ne occuperà una nuova amministrazione? L'assessore Diciaula assente (conflitto di interesse?)
Scuola esclusa dai Pon? La dirigente: 'smentisco' Scuola esclusa dai Pon? La dirigente: 'smentisco' Biscotti: ' A noi stanno a cuore tutti gli studenti'
© 2001-2018 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.