FB IMG
FB IMG
Vita di città

Erasmus plus, il sindaco incontra gli studenti stranieri: 'la nostra è una terra ricca'

Gemellaggio con l'Istituto Tommaso Fiore

A Modugno, ancora un 'Erasmus' all'insegna dello splendido complesso monumentale di Balsignano. Dopo la scuola Casavola-D'Assisi, è l'Istituto d'Istruzione Secondaria Superiore "Tommaso Fiore", diretto da Rosaria Giannetto, a dar lustro alla città, e ai suoi luoghi identitari, col progetto Erasmus+ "Natural Soap Scientists. From Production to Business" approvato e finanziato dall'Unione Europea.
Alunni e studenti italiani, spagnoli, greci e rumeni uniti in un partenariato coordinato dall'istituto modugnese che prevede la mobilità di loro rappresentanze intorno a un progetto di rispetto per l'ambiente che nello specifico è dedicato al tema del riciclo e del riutilizzo dell'olio da cucina esausto e al patrimonio storico-culturale dell'uso dell'olio d'oliva in area mediterranea.
"La nostra - ha sottolineato oggi il Sindaco di Modugno, Nicola Magrone, nel suo messaggio di saluto alle delegazioni straniere riunite in Aula Consiliare - è una terra ad antica vocazione agricola che nel tempo però si è industrializzata. Troppo industrializzata. La nostra amministrazione ha fatto e fa tutto il possibile per tornare a valorizzare l'identità profonda di Modugno. A breve, per esempio, conoscerete Balsignano, dove il Comune produce direttamente uno straordinario olio d'oliva extravergine." Docenti e ragazzi infatti, dopo l'incontro in Comune, hanno avuto in programma una visita guidata al Casale fortificato di Balsignano. "Spalancandovi le porte del meglio che questo paese può offrire - ha proseguito il Sindaco -, confidiamo di dare un buon contributo al vostro approfondimento. E vi auguriamo di non disperdere mai il significato di pace che progetti di incontri come questo recano in sé come connotato principale."
Per l'amministrazione comunale, erano presenti alla cerimonia di benvenuto presso Palazzo Santa Croce anche l'assessore alle politiche culturali Ilaria Leandro, per la quale il progetto costituisce "occasione di integrazione socio-culturale di grande rilevanza", l'assessore al patrimonio culturale William Formicola, che ha sottolineato l'unicità delle testimonianze culturali che i visitatori avrebbero conosciuto a Balsignano, e l'assessore all'ambiente Tina Luciano che ha evidenziato come l'impegno per l'ambiente dei ragazzi dell'Erasmus coincide con l'impegno per l'ambiente dell'amministrazione che ha introdotto per la prima volta a Modugno il sistema di raccolta rifiuti 'porta a porta' e che da sempre è attenta ai temi del riuso, del riciclo, della riduzione e della riparazione.
  • magrone
  • tommaso fiore
  • Erasmus
Altri contenuti a tema
Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Scacco al clan Capriati e Diomede
La minoranza: 'La maggioranza senza i numeri pronta ad approvare il consuntivo. Ma è tutto da rifare' La minoranza: 'La maggioranza senza i numeri pronta ad approvare il consuntivo. Ma è tutto da rifare' La nota dell'opposizione contro l'amministrazione Magrone
Un parco nell'ex cementeria: ipotesi sempre più concreta Un parco nell'ex cementeria: ipotesi sempre più concreta Verso l'intesa e l'ok della giunta
Modugno festeggia il 25 aprile Modugno festeggia il 25 aprile Appuntamento in piazza Sedile, presente il sindaco Nicola Magrone
Ex Om, Pasqua serena per i lavoratori. Oggi la firma Ex Om, Pasqua serena per i lavoratori. Oggi la firma Il Comune di Modugno ospiterà il progetto Selektica
Il sindaco Magrone e l'assessore Sciannimanico incontrano gli studenti Il sindaco Magrone e l'assessore Sciannimanico incontrano gli studenti Visita nell'aula di Consiglio e nella sala multimediale
Questione Om, Magrone: 'questa amministrazione non merita ingiurie' Questione Om, Magrone: 'questa amministrazione non merita ingiurie' Verso un accordo definitivo con Selectika
I consiglieri di minoranza pubblicano le foto della piscina distrutta. La maggioranza: "tentativo maldestro di addossarci colpe" I consiglieri di minoranza pubblicano le foto della piscina distrutta. La maggioranza: "tentativo maldestro di addossarci colpe" L'opposizione ha fatto recentemente un sopralluogo alla struttura chiusa da tre anni
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.