IMG
IMG
Attualità

Comune di Modugno: dipendenti sul piede di guerra. Dopo l'assemblea arrivano le carte in Procura?

Domani l'ennesimo incontro per trovare una soluzione al malcontento di anni

Li chiamano obiettivi. Ma molti di loro dicono di non sapere. Altri invece si trovano con stipendi oltre i duemila euro. Gridano allo scandalo. Chiedono di essere ascoltati. Fanno appello ai sindacati. Parliamo dei dipendenti del Comune di Modugno ormai da anni malcontenti dell'attuale amministrazione. Pronti a chiedere il trasferimento. Ieri, dopo due diffide e un incontro in prefettura, si è tenuta l'assemblea sindacale con Cgil (Luigi Lonigo), Cisl(Guido Manco), Uil (Valerio Emanuele) e Csa (Giuseppe Debenedictis) per fare il punto della situazione. Per ribadire il concetto: 'dobbiamo andare avanti, portare le carte in Procura e alle Corte dei Conti'. Una sala gremita di dipendenti. Sotto i riflettori le scelte dell'assessore al Personale Leonardo Banchino di cui si chiedono le dimissioni. Una serie di atti contestati: la determina numero 9 sul trattamento definito 'privilegiato' verso due dipendenti . Il raggiungimento dell'obiettivo al 30 per cento di cui si chiede la revisione. E infine la partecipazione attiva alle scelte che riguardano in prima persona i dipendenti. Compresa la formazione.
Abbiamo chiesto una replica all'assessore al Personale Banchino che ha detto invece di 'non voler dire nulla in questo momento'. Domani l'incontro. Se non si troverà la soluzione, i sindacati sono pronti a portare le carte in Procura e alla Corte dei Conti. Inoltre ieri la stessa assemblea dei dipendenti ha dato mandato ai sindacati, attraverso una mozione unica e unanime, di compiere tutti gli atti (compresa la richiesta di revoca di alcuni provvedimenti di giunta) affinché si completi il contratto di lavoro decentrato.
  • magrone
  • lavoratori
Altri contenuti a tema
L'amministrazione accontenta il comitato feste patronali: 4500 euro per un concerto in piazza Sedile L'amministrazione accontenta il comitato feste patronali: 4500 euro per un concerto in piazza Sedile Appuntamento sabato con 16 musicisti guidati da Mezzapesa
Modugno resta nell'Asi. Fuori Magrone. Al suo posto un suo candidato, Di Febo Modugno resta nell'Asi. Fuori Magrone. Al suo posto un suo candidato, Di Febo Nulla di fatto invece per Molfetta
Intervista web "calunnia" la giunta a Modugno, pronta la denuncia Intervista web "calunnia" la giunta a Modugno, pronta la denuncia Comunicato ufficiale di sindaco e assessori con cui: "smentiscono categoricamente" quanto scritto
Modugno, apre al pubblico l'area archeologica di Palazzo Santa Croce Modugno, apre al pubblico l'area archeologica di Palazzo Santa Croce Appuntamento al 31 agosto alle 18, presenti il sindaco Magrone e l'assessore Formicola
Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no All'evento il sindaco di Modugno Magrone e l'assessore Luciano
Magrone risponde a Decaro: «Lottiamo da 5 anni, competenza è della Città Metropolitana» Magrone risponde a Decaro: «Lottiamo da 5 anni, competenza è della Città Metropolitana» Dopo la diretta del sindaco di Bari, interviene il primo cittadino con una nota congiunta con l'assessore Tina Luciano
Asi, anche il sindaco Magrone lascia il cda del consorzio. Il nuovo si decide a settembre Asi, anche il sindaco Magrone lascia il cda del consorzio. Il nuovo si decide a settembre Le dimissioni presentate già qualche settimana fa
Un palazzo al posto di una villetta? Il Tar dà ragione all'amministrazione Magrone Un palazzo al posto di una villetta? Il Tar dà ragione all'amministrazione Magrone Nella zona a ridosso del centro storico
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.