FB IMG
FB IMG
Attualità

Castrazione chimica, a Modugno raccolte 105 firme per la proposta di legge

Il segretario della Lega Lopez: "Risposta massiccia"

Anche a Modugno raccolte le firme per la proposta di legge sulla castrazione chimica di pedofili e stupratori. Ecco il commento del segretario cittadino della Lega Hermes Lopez.
"Solo ieri avevamo invitato i modugnesi ad incontrarci nella giornata di oggi, domenica 5 maggio, presso il nostro gazebo, allestito in Piazza del Sedile.
Il motivo: la raccolta di firme, in tutta Italia, per una proposta di legge che preveda pene lunghe e certe, nonché la castrazione chimica, per stupratori e pedofili.
La castrazione chimica è già utilizzata, per i recidivi, in tredici Paesi dell'Europa.
Inoltre, l'inasprimento delle pene, rappresenta l'unico vero argine ad un dilagare di migliaia di casi all'anno, che vede vittime donne e bambini.
Siamo rimasti sorpresi della risposta massiccia, spontanea, di centinaia di cittadini che, al di là che siano o non siano elettori della LEGA, hanno firmato con convinzione, con entusiasmo, alla proposta di Legge voluta dal nostro Segretario Matteo Salvini.
La gente è stanca di assistere agli arresti di stupratori e pedofili, rimessi solo dopo qualche giorno in libertà da un sistema giudiziario che protegge i carnefici e dimentica le vittime.
Con Salvini tutto questo non deve più accadere. Tolleranza zero nei confronti di chi sbaglia!"
  • Salvini
  • Castrazione chimica
Altri contenuti a tema
Banchetti pro Salvini anche a Modugno Banchetti pro Salvini anche a Modugno Raccolta di firme per il ministro fino alle 13
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.