La nuova fermata a Modugno
La nuova fermata a Modugno
Attualità

Nuova fermata Fs a Modugno, il bitontino Damascelli (e non il vice presidente del Consiglio) chiede spiegazioni alla giunta regionale

Il consigliere: "priorità assoluta per capire e risolvere il problema"

Nuova fermata Rfi a Modugno in aperta campagna, buia e senza viabilità, il consigliere regionale bitontino di Forza Italia Domenico Damascelli interroga la giunta regionale.
"Una fermata ferroviaria in aperta campagna, senza illuminazione né viabilità né servizi di collegamento con il centro cittadino, che dista ben due chilometri: la nuova fermata di Rfi a Modugno sta provocando legittime proteste da parte degli utenti ed è per questo che ho depositato un'interrogazione urgente diretta all'assessore regionale ai Trasporti. Il prossimo 23 dicembre è stata prevista la messa in esercizio della nuova tratta ferroviaria Bari Sant'Andrea-Bitetto, ultimo segmento del raddoppio della linea Bari-Taranto, realizzata e gestita da Rete Ferroviaria Italiana.
Il nuovo tracciato prevede due fermate, tra cui quella di Modugno, in aperta campagna e irraggiungibile a piedi, visto che l'unica via di congiungimento è rappresentata da una strada vicinale del tutto buia e pericolosa. Eppure, nel 2014, Rfi e Comune di Modugno sottoscrissero un accordo che prevedeva la realizzazione - a carico di Rfi - delle imprescindibili opere complementari all'infrastruttura ferroviaria. Accordo a cui non è stato dato seguito.
Di tutto questo chiedo conto alla Giunta nella mia interrogazione, ma non solo: visto che l'attivazione della nuova fermata comporterà la dismissione dell'attuale stazione in centro, come si possono costringere i cittadini di Modugno a scendere in aperta campagna e a percorrere una strada interpoderale buia e priva di marciapiede per arrivare in città? Tutto ciò è inconcepibile e inaccettabile. Nella mia interrogazione chiedo anche di sapere in quali tempi si provvederà a soddisfare la richiesta del Comune di Modugno di incrementare i trasferimenti per i servizi minimi destinati al trasporto pubblico locale, in considerazione del fatto che non è ancora entrato in vigore il nuovo Piano di Bacino del tpl, certamente da rimodulare alla luce di questa situazione, per consentire la copertura dei costi necessari ad assicurare con continuità il nuovo collegamento tra la fermata ferroviaria extra urbana e la città di Modugno".
Una domanda: perché della questione non se n'è occupato anche il vice presidente del Consiglio Peppino Longo?
  • Ferrovia
Altri contenuti a tema
Nuova fermata RFI a Modugno, se ne discute in Consiglio Comunale Nuova fermata RFI a Modugno, se ne discute in Consiglio Comunale Dopo le diverse polemiche e in vista dell'apertura prevista per domenica 15 si torna a parlare in aula
Raddoppio linea Bari-Taranto, ecco dove fermeranno i bus sostitutivi dall'11 al 15 dicembre Raddoppio linea Bari-Taranto, ecco dove fermeranno i bus sostitutivi dall'11 al 15 dicembre Per consentire il completamento del progetto e l'attivazione della nuova fermata diverse le variazioni alla circolazione
Modugno, dal 15 dicembre operativa la nuova stazione RFI Modugno, dal 15 dicembre operativa la nuova stazione RFI Lo comunica l'azienda con una nota e con una circolare territoriale di servizio
Puglia, lavori sulla rete possibili ritardi e cambi orari dei treni Puglia, lavori sulla rete possibili ritardi e cambi orari dei treni I disagi previsti per il 12 e il 13 ottobre, visibili le variazioni in stazione o tramite i sistemi informatici
Tre nuovi treni per le FAL, la Regione Puglia stanzia fondi per oltre 10 milioni Tre nuovi treni per le FAL, la Regione Puglia stanzia fondi per oltre 10 milioni Nella stessa convenzione anche l'acquisto di 21 nuovi convogli per Trenitalia grazie a oltre 100 milioni stanziati
Modugno, sì della giunta all'area parcheggio e ai nuovi tronchi di fogna bianca Modugno, sì della giunta all'area parcheggio e ai nuovi tronchi di fogna bianca I due progetti sono opere di compensazione legate all'interramento della stazione F.A.L.
Lavori per la ferrovia, binari chiusi per tre settimane Lavori per la ferrovia, binari chiusi per tre settimane Dal 5 al 25 agosto nella tratta Modugno-Grumo
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.