Lo sciopero di Auchan
Lo sciopero di Auchan
Scuola e Lavoro

Ex Auchan, il tribunale dà ragione ad una dipendente. Reintegrata

La donna era tra coloro che non erano stati assunti nel passaggio di proprietà

Il Tribunale di Bari ha riconosciuto l'illegittimità del comportamento tenuto da Margherita Distribuzione Spa e dalla società Maiora Srl che, nel settembre 2020, sottoscrivevano un accordo di cessione di ramo d'azienda.

Tale accordo stabiliva, con criteri arbitrari, il transito di solo 76 lavoratori/rici su un organico complessivo di 137 unità. Filcams Cgil Bari e Fisascat Cisl Bari contestavano tale modalità non sottoscrivendo alcun accordo. Le due organizzazioni sindacali, sin dal principio, non condividevano la distinzione, fatta da Margherita Spa e Maiora Srl, dei/lle dipendenti in afferenti all'area food e non food. È evidente che forze lavoro con un inquadramento 4 livello addetto/a vendite-cassiera/e non potevano essere incasellate in una categoria merceologica food/non food. Non contemplare una parte dei lavoratori e delle lavoratrici del punto vendita ex-Auchan è contro la normativa del Codice Civile artt. 2112.

Per tale motivo, in coerenza con le posizioni espresse, Filcams Cgil Bari ha deciso di promuovere le cause intentate dai/lle dipendenti esclusi/e dal transito. La sentenza, come più volte sostenuto e dichiarato dal Segretario di Filcams Cgil Bari, Antonio Miccoli, ha confermato l'illegittimità del trasferimento di ramo d'azienda poiché ritenuto in violazione dell'art. 2112.

Miccoli, lieto per il reinserimento della lavoratrice, si augura che Maiora Srl acceleri le procedure per la riammissione in servizio della lavoratrice presso il punto vendita di Modugno. La sentenza del Tribunale di Bari conferma e corrobora pronunciamenti simili già espressi in altri territori in tutta Italia. Si ricorda inoltre che, nel sancire l'illegittimità di tale condotta nei confronti della dipendente ricorrente, il Tribunale ha imposto alle due società convenute il pagamento delle retribuzioni non corrisposte alla lavoratrice dall'8 settembre 2020 al suo riassorbimento in Maiora Srl oltre che il pagamento delle spese processuali. Nei prossimi mesi il Tribunale di Bari sarà chiamato ad esprimersi in ordine ad ulteriori analoghi ricorsi presentati.

La segretaria generale di Filcams Cgil Puglia, Barbara Neglia, esprime la propria soddisfazione per una sentenza importante che sancisce i diritti della lavoratrice e conferma come il raccordo continuo e costante tra territorio e livello nazionale sia vincente. Molte sono state le perplessità sulla modalità dell'azione da intraprendere. Il riferimento è stato costantemente quello della tutela dei posti di lavoro di tutti/e i/le lavoratori/trici. Neglia ribadisce la positività del lavoro sinergico e riconosce il valore della della lavoratrice che ha combattuto con determinazione per i propri diritti.
  • Auchan
Altri contenuti a tema
Apre Interspar a Modugno, ancora in sospeso il futuro degli ex Auchan non ricollocati Apre Interspar a Modugno, ancora in sospeso il futuro degli ex Auchan non ricollocati Il sindaco Nicola Bonasia: Invito Maiora a non dimenticare gi altri dipendenti non ancora impiegati
Ex Auchan di Modugno, il grido disperato dei 35 dipendenti rimasti fuori Ex Auchan di Modugno, il grido disperato dei 35 dipendenti rimasti fuori La Fisascat Cisl sottolinea la volontà di porre rimedio alla situazione pretendendo che si cerchino altri criteri di scelta
Ex Auchan di Modugno, UILTucs firma l'accordo con l'azienda Ex Auchan di Modugno, UILTucs firma l'accordo con l'azienda Il sindacato: «Ora, presteremo la massima attenzione affinché il cerchio si chiuda e tutti i lavoratori vengano ricollocati»
Auchan Modugno, nel passaggio da Conad a Despar restano fuori 35 dipendenti Auchan Modugno, nel passaggio da Conad a Despar restano fuori 35 dipendenti Filcams CGIL e Fisascat CISL abbandonano il tavolo, Neglia: «Criteri non condivisi con i sindacati e a rischio di discriminazione»
Ex Auchan Modugno, i sindacati chiedono l'avvio di un tavolo in Regione Ex Auchan Modugno, i sindacati chiedono l'avvio di un tavolo in Regione Di ieri la notizia ormai quasi ufficiale della cessione da Conad a Maiora, tremano i dipendenti
L'Auchan Modugno passa a Maiora, la notizia ai sindacati via Facebook L'Auchan Modugno passa a Maiora, la notizia ai sindacati via Facebook Via libera dall'Antitrust. A rivelarlo è la deputata pugliese del Movimento 5 stelle Francesca Anna Ruggiero
Ex Auchan a Modugno, Longo: «Assurdo che a pagare siano i lavoratori» Ex Auchan a Modugno, Longo: «Assurdo che a pagare siano i lavoratori» Il vicepresidente del Consiglio Regionale presente questa mattina alla manifestazione sul lungomare di Bari
Ex Auchan di Modugno, i sindacati: «Disposti ad occupare l'ipermercato se non avremo risposte» Ex Auchan di Modugno, i sindacati: «Disposti ad occupare l'ipermercato se non avremo risposte» Manifestazione questa mattina a Bari, le solite voci parlano di 40-50 dipendenti assorbiti da Despar, incognita il futuro di quasi 100 di loro
© 2001-2022 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.