FB IMG
FB IMG
Attualità

Crisi di Auchan, il sindaco Magrone tra i manifestanti a Modugno

Oggi sciopero e chiusura dell'ipermercato, previste altre otto ore di astensione dal lavoro in data da decidere

Chiusura e blocco delle attività. Così a due giorni dal Natale i lavoratori di Auchan incrociano le braccia. Al loro fianco (questa volta, perché a fine ottobre non c'era) il sindaco Nicola Magrone. I posti di lavoro sarebbero messi a rischio dal progetto di ristrutturazione delle attività italiane di Auchan, acquisite, nella primavera scorsa, da Conad.

Dall'operazione di integrazione fra le due realtà della grande distribuzione, Conad avrebbe infatti quantificato un esubero complessivo, su base nazionale, di circa 6.200 dipendenti ex Auchan. E così, finirebbe per ricadere per intero sulle spalle di migliaia di lavoratori - come spesso accade - la più grande transazione mai avvenuta in Italia nel settore della grande distribuzione alimentare che porta Conad, secondo gli esperti, a raggiungere un giro d'affari che sfiora i 17 miliardi di euro (superando così di un paio di miliardi anche Coop).

"Si tratta di una situazione molto grave – dice il Sindaco Magrone - nella quale il Governo, e particolarmente il ministero dello Sviluppo economico, deve incidere in maniera profonda, e con molta più decisione di quanto sia accaduto negli ultimi sei mesi. L'obiettivo è di rendere nazionale una vertenza che oggi si vuole disintegrare, facendone fare le spese ai lavoratori. Anche in questo caso corrono i rischi peggiori i lavoratori, e soprattutto i lavoratori del Sud."

Lo sciopero di oggi è stato indetto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, dal momento che, nelle riunioni del tavolo di crisi al ministero dello Sviluppo economico, non si è riusciti sinora a raggiungere un accordo quadro con l'azienda. L'incontro tenuto al Mise il 17 dicembre scorso tra i sindacati e i rappresentanti di Margherita Distribuzione Spa (denominazione sociale che ha messo insieme per conto di Conad tutta la rete ex Sma e Auchan) si è concluso, infatti, con un nulla di fatto .

Secondo i sindacati, non si sa ancora in quali territori si troverebbero i circa 6.200 esuberi per i quali, tra l'altro, "si dovrebbe trovare un accordo approssimativo sugli ammortizzatori sociali, senza che Conad si prenda nessuna responsabilità diretta". Il sndaco e l'amministrazione comunale di Modugno esprimono massima solidarietà ai lavoratori in lotta dell'ipermercato Auchan di Modugno.
  • Auchan
  • Conad
Altri contenuti a tema
Conad in Puglia: «Disposti a cedere aree gratis se chi subentra prende i dipendenti» Conad in Puglia: «Disposti a cedere aree gratis se chi subentra prende i dipendenti» In Commissione Attività Produttive alla Camera il segretario Imolese ha fatto il punto della situazione, nessun licenziamento nel 2020 ma 3 mila esuberi
Vertenza Auchan/Conad a Modugno, Landini (Cgil): «No ai licenziamenti» Vertenza Auchan/Conad a Modugno, Landini (Cgil): «No ai licenziamenti» Il segretario nazionale del sindacato interviene sulla vicenda dal palco di un congresso nelle Marche
Ex Auchan, PSI Modugno: «Necessario trovare investitori per il nostro territorio» Ex Auchan, PSI Modugno: «Necessario trovare investitori per il nostro territorio» L'azienda pochi giorni fa ha comunicato di aver intrapreso la procedura per la cassa integrazione, nulla si sa del negozio cittadino
Conad mette in cassa integrazione 9 mila dipendenti, futuro nero per Modugno Conad mette in cassa integrazione 9 mila dipendenti, futuro nero per Modugno Il negozio della nostra città coinvolto nella procedura nazionale, problemi anche per gli store di Mesagne, Taranto e Casamassima
La Puglia saluta Auchan, ma Conad non dà certezze a Modugno La Puglia saluta Auchan, ma Conad non dà certezze a Modugno Durante la riunione in task force regionale tenuta ieri non sono emerse novità per il negozio cittadino
Conad-Auchan, oltre 800 esuberi. Ci sarà un futuro per Modugno? Conad-Auchan, oltre 800 esuberi. Ci sarà un futuro per Modugno? Al momento comunicati solo i licenziamenti degli amministrativi, Filcams: «Stanno scegliendo sta scegliendo la parte di rete vendita che preferiscono»
Conad non dà risposte, il 23 dicembre è sciopero a Modugno Conad non dà risposte, il 23 dicembre è sciopero a Modugno Presidi sono previsti anche a Casamassima, Mesagne e Taranto a partire dalle 4.30 del mattino
Auchan-Conad, rischio 6 mila esuberi in Italia. Quale il futuro di Modugno? Auchan-Conad, rischio 6 mila esuberi in Italia. Quale il futuro di Modugno? I sindacati annunciano 16 ore di astensione dal lavoro, tra cui l'intera giornata del 23 dicembre
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.