una scuola post covidj
una scuola post covidj
Vita di città

Bocciati 11 su 12 progetti per riqualificare le scuole, accuse contro l'amministrazione

Pd Modugno: «Occasione persa», Psi Modugno: «Un "treno" storico che, almeno in questo ambito, è passato senza che ne potessimo approfittare»

Tutti contro l'amministrazione comunale di Modugno. La notizia che le candidature presentate per realizzare progetti di riqualificazione, ristrutturazione e manutenzione di scuole sono state quasi tutte bocciate ha scatenato l'ira contro quella che in campagna elettorale veniva definita "nuova era". Sono stati bocciati dalla commissione giudicatrice 11 dei 12 progetti presentati.

«Il Comune di Modugno ha proposto la candidatura ad alcuni avvisi pubblici relativi alla riqualificazione, ristrutturazione e manutenzione di scuole - scrivono dal PD Modugno -. Ebbene, queste candidature, esaminate da una commissione composta da tecnici sono risultate inammissibili o non valutabili. Non ammissibili perché non corrispondenti ai criteri dettati dal DGR succitato; non valutabili perché mancanti di adeguata documentazione utile ad ottenere l'assegnazione dei punteggi. Svariate migliaia di euro sono andate in fumo, risorse preziosissime che, senza pesare sul bilancio comunale, avrebbero potenziato e migliorato una serie di servizi fruibili dai cittadini. Le motivazioni di tale empasse sono imputabili anche ad una mancanza di coraggio da parte dell'amministrazione che non è in grado di riorganizzare gli uffici preposti che, carenti di personale, non riescono ad ottemperare alla sfida de PNRR. Un'occasione persa che ha privato ancora una volta la nostra città della possibilità di crescere e migliorare; corsi e ricorsi storici in cui superficialità e manchevolezza hanno la meglio, a danno della comunità tutta».

«La Regione Puglia, con le determinazioni dirigenziali nn. 34/2022 e 48/2022, aventi ad oggetto il "Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole", finanziato con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ha pubblicato le graduatorie dei progetti (ammessi e respinti) presentati dai Comuni pugliesi - aggiungo dal PSI Modugno -. Con nostra amara sorpresa, abbiamo preso atto che su 12 progetti presentati dal Comune di Modugno, ben 11 sono stati respinti e non ammessi a finanziamento».

«L'unico progetto ammesso ed integralmente finanziato riguarda i lavori di adeguamento sismico della Scuola Secondaria di 1° grado "Casavola — D'Assisi" - proseguono - per un ammontare di €2.800.272,00. Dei progetti bocciati, invece, cinque di questi sono stati dichiarati inammissibili, poiché "non rientranti tra gli interventi previsti dal bando in questione". Mentre, gli altri 6 respinti sono stati dichiarati addirittura non valutabili, in assenza degli elaborati di progetto. Perdiamo un'opportunità straordinaria di riqualificazione delle scuole comunali, "culle" della nostra cultura, pilastri del presente e del futuro, senza aggravare anche di un solo centesimo le casse del nostro Comune, sperando che in futuro ci possa essere sia la possibilità, che la disponibilità economica. Un "treno" storico che, almeno in questo ambito, è passato senza che ne potessimo approfittare. Un triste risultato per la nostra comunità, oltre ad una pessima figura per l'Ente (viste le ragioni delle varie bocciature), anche in virtù di quanta prosopopea si sta facendo, in questi mesi, sulla capacità di questa Amministrazione di intercettare fondi regionali ed europei. Le stime a tal riguardo, a questo punto, vanno ridimensionate. Adesso, preso atto di questa epocale occasione persa, di cui qualcuno deve rispondere alla cittadinanza e, di conseguenza, assumersi le proprie responsabilità, l'auspicio è quello di non subire altre bocciature anche per gli altri bandi finanziati dal PNRR, di cui attendiamo speranzosi gli esiti».
  • scuola
Altri contenuti a tema
Musa Formazione apre le porte alle sedute di laurea in presenza Musa Formazione apre le porte alle sedute di laurea in presenza Si torna a festeggiare la Laurea in “normalità” con amici e parenti nella sede dell’Università di Andria
Riqualificazione scuole, Montebruno: «Sui progetti che abbiamo presentato non è stata pubblicata ancora alcuna graduatoria» Riqualificazione scuole, Montebruno: «Sui progetti che abbiamo presentato non è stata pubblicata ancora alcuna graduatoria» I chiarimenti dell'assessore alle critiche mosse da Pd e Psi
Quattro scuole di Modugno ottengono 25mila euro per giardini e orti didattici Quattro scuole di Modugno ottengono 25mila euro per giardini e orti didattici Pubblicata la graduatoria dal ministero
Quale corso di laurea scelgo? A quale università mi iscrivo? Quale corso di laurea scelgo? A quale università mi iscrivo? Non è mai troppo tardi per Laurearsi e per molti ragazzi è tempo di scegliere chi diventare
Inaugurazione scuola "Vito Faenza", il sindaco Bonasia: «Una grande emozione» Inaugurazione scuola "Vito Faenza", il sindaco Bonasia: «Una grande emozione» «Oggi abbiamo una struttura all’avanguardia, a basso impatto ambientale e ben attrezzata»
Rientro a scuola, la Puglia ha retto il colpo. Tra primarie, medie e superiori in Dad il 14% delle classi Rientro a scuola, la Puglia ha retto il colpo. Tra primarie, medie e superiori in Dad il 14% delle classi Romito (presidente ANP): «I numeri disegnano una situazione nel complesso abbastanza lontana dalle fosche previsioni formulate alla vigilia»
Rientro a scuola, l'opposizione chiede un piano tamponi a Modugno Rientro a scuola, l'opposizione chiede un piano tamponi a Modugno «La mascherina Ffp2, il gel e il distanziamento non consentono una totale sicurezza dei luoghi scolastici»
Mascherine FFP2 e screening: la strategia della scuola per scongiurare la DaD Mascherine FFP2 e screening: la strategia della scuola per scongiurare la DaD Il rientro dopo le vacanze vedrà nuove regole per limitare la diffusione del Covid
© 2001-2022 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.