Lo sciopero di Auchan
Lo sciopero di Auchan
Scuola e Lavoro

Auchan Modugno, i lavoratori incrociano le braccia per tre giorni

Sciopero previsto per il 14, 15 e 16 maggio, e domani mattina presidio davanti all'ipermercato

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Dopo lo stato di agitazione che ha riguardato i lavoratori e le lavoratrici del punto vendita Auchan di Modugno è arrivato il momento dello sciopero per i giorni 14, 15 e 16 maggio. La notizia di ieri secondo cui Conad avrebbe ceduto il negozio ad un competitor, si parla di Despar, ha creato nuove incertezze per il futuro dei dipendenti.

«L'intento - dichiarano i sindacati - è quello di salvaguardare i posti di lavoro a seguito della volontà del gruppo Conad di non voler acquisire il punto vendita di Modugno con la conseguente dichiarazione di esubero, in caso non dovessero intervenire più imprese commerciali ad acquisire la superficie oggi occupata da Auchan. Solo questo intervento renderebbe possibile la ricollocazione del maggior numero possibile di lavoratori e lavoratrici, unitamente alla mobilità con la non opposizione incentivata».

«L'azienda - proseguono - ha rotto il percorso unitario con tutte le organizzazioni sindacali, procedendo ad accordi solo con una parte e trascurando la grande mole di lavoratrici e lavoratori (la maggioranza) rappresentati dalle altre sigle. Per questi motivi e per garantire continuità e stabilità ai lavoratori, si è deciso di proclamare uno sciopero di tre giorni consecutivi a partire da giovedì e, parallelamente di procedere agli incontri, già programmati, con la task Force Regionale».

«Lo sciopero - sottolineano - il primo in tempi di COVID-19, rispetterà tutte le regole in materia di distanziamento, sicurezza e dispositivi di protezione individuale. Filcams CGIL Puglia è fermamente convinta del fatto che, soprattutto in questa fase critica, non si può giocare con le vite dei lavoratori e delle lavoratrici che hanno necessità di lavoro buono e stabile, considerando anche che parliamo di un settore commerciale che non è stato colpito come altri dall'emergenza sanitaria ed economica. È il tempo della responsabilità e della solidarietà».
  • sciopero
  • Auchan
Altri contenuti a tema
Bellino di Modugno, si lotta ancora per i turni Bellino di Modugno, si lotta ancora per i turni Dopo lo sciopero di due giorni fa non si è ancora giunti ad una soluzione, Fiom Cgil: Pronti a riprendere il dialogo
Ex Auchan a Modugno, Longo: «Assurdo che a pagare siano i lavoratori» Ex Auchan a Modugno, Longo: «Assurdo che a pagare siano i lavoratori» Il vicepresidente del Consiglio Regionale presente questa mattina alla manifestazione sul lungomare di Bari
Ex Auchan di Modugno, i sindacati: «Disposti ad occupare l'ipermercato se non avremo risposte» Ex Auchan di Modugno, i sindacati: «Disposti ad occupare l'ipermercato se non avremo risposte» Manifestazione questa mattina a Bari, le solite voci parlano di 40-50 dipendenti assorbiti da Despar, incognita il futuro di quasi 100 di loro
Ex Auchan, PSI Modugno: «Vicini ai 141 dipendenti» Ex Auchan, PSI Modugno: «Vicini ai 141 dipendenti» Domani ci sarà la manifestazione e lo sciopero dei lavoratori ancora senza un futuro
Ex Auchan Modugno, il sindaco Magrone: «Vicini ai lavoratori» Ex Auchan Modugno, il sindaco Magrone: «Vicini ai lavoratori» «Le posizioni legittime di tutti i dipendenti saranno sostenute dall'amministrazione comunale al tavolo della task force dell’occupazione»
Ex Auchan di Modugno, sciopero il 29 giugno: «Garanzie e chiarezza sul futuro» Ex Auchan di Modugno, sciopero il 29 giugno: «Garanzie e chiarezza sul futuro» Manifestazione prevista dalle 9 alle 12 a Bari, sul lungomare di fronte la presidenza della Regione Puglia
Sciopero alla SKF di Modugno: «Fate rientrare il mio papà a lavorare» Sciopero alla SKF di Modugno: «Fate rientrare il mio papà a lavorare» Uilm contro i licenziamenti di due operai: «Ci batteremo con ogni mezzo contro un provvedimento che consideriamo spropositato»
L'ex Auchan di Modugno verso la chiusura? I sindacati: «Senza dialogo voci incontrollate» L'ex Auchan di Modugno verso la chiusura? I sindacati: «Senza dialogo voci incontrollate» Nel frattempo i consiglieri Cramarossa, Vitucci, Clementini e Vasile presentano un'interrogazione urgente al sindaco Magrone
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.