IMG WA
IMG WA
Territorio e Ambiente

Puzza, il Pd (ri)scrive al Comune

Ennesima interrogazione

Il Pd di Modugno ha presentato oggi una nuova interrogazione sul tema delle molestie olfattive, chiedendo all' amministrazione Magrone di farsi carico delle proprie responsabilità. "Magrone ci dica come e se intende risolvere il problema - recita il comunicato che annuncia la nuova interrogazione - non siamo per nulla soddisfatti delle risposte ottenute fino ad ora da questa amministrazione su un problema che persiste e che ammorba i cittadini. Speriamo questa volta di poter fare chiarezza". Il Pd avrebbe posto numerose domande che sarebbero rimaste senza risposta. "Con una interrogazione presentata ad agosto scorso - si legge ancora - avevamo chiesto a Sindaco e Assessore all'ambiente del Comune di Modugno di conoscere "l'evoluzione quotidiana, oltreché stagionale delle molestie prodotte dalle emissioni di odore provenienti dalle diverse installazioni, presenti nell'area industriale sul territorio comunale di Modugno, al fine di definire un quadro emissivo odorigeno quanto più completo possibile, quantificando le incidenze di singoli insediamenti sull'impatto complessivo. Con nota del 13 settembre scorso dell'Assessore all'ambiente Luciano l'amministrazione risponde che nessun censimento è mai stato svolto, ma si demanda alla popolazione l'analisi delle possibili molestie olfattive e l'individuazione delle relative fonti. Ovvero l'amministrazione che si spoglia delle proprie prerogative e demanda alla "popolazione" lo svolgimento di doveri che le competono". Per il Pd, quindi, sarebbe tutto demandato ai cittadini. Da questa insoddisfazione nascerebbe la necessità di vederci chiaro. " È ora di capire da che parte sta il sindaco - conclude la nota - e se intende affrontare con i fatti, non con le parole, la questione delle molestie olfattive".
  • ambiente
  • Inquinamento
Altri contenuti a tema
Cicca Challenge, appuntamento a Modugno il 17 giugno Cicca Challenge, appuntamento a Modugno il 17 giugno Prosegue la campagna di sensibilizzazione contro la dispersione di mozziconi di sigaretta
“In corsa per l’ambiente”: partita la gara solidale al Gran Shopping Molfetta “In corsa per l’ambiente”: partita la gara solidale al Gran Shopping Molfetta Raccolta di sneakers, palloni e pneumatici di bici per dar vita a un piccolo bosco urbano
Nuovo infopoint a tutela dell'ambiente, inaugurazione domenica prossima Nuovo infopoint a tutela dell'ambiente, inaugurazione domenica prossima L'evento si terrà durante la festa ecologica "Ambiente in festa" in piazza Garibaldi
Ambiente, mare, sanità: obiettivo PNRR Ambiente, mare, sanità: obiettivo PNRR Approfondimento sullo stato dei lavori per Ariscianne, Ciappetta-Camaggi, Parco Ofanto e non solo
“Senza mare non so amare”, Nugnes lancia da Trani con Seabin Project un progetto di sostenibilità ambientale “Senza mare non so amare”, Nugnes lancia da Trani con Seabin Project un progetto di sostenibilità ambientale Le originali t-shirt firmate Nugnes in vendita per la salvaguardia del mare dai rifiuti
Sostenibilità green, Gran Shopping di Molfetta punta alla decarbonizzazione Sostenibilità green, Gran Shopping di Molfetta punta alla decarbonizzazione Conferita al centro commerciale un’importante certificazione di qualità ambientale
Modugno presente a Rimini durante "Ecomondo": «Nuove soluzioni da adottare in città» Modugno presente a Rimini durante "Ecomondo": «Nuove soluzioni da adottare in città» L'assessore Spizzico ha partecipato alla kermesse per fare il punto su ambiente, rifiuti, economia circolare ed energie rinnovabili
Modugno, prima uscita per le sentinelle ambientali Modugno, prima uscita per le sentinelle ambientali Cinque volontari hanno percorso le strade del centro cittadino
© 2001-2022 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.