Il quartiere Cecilia
Il quartiere Cecilia
Territorio e Ambiente

Odori o puzze? Il consigliere piddino Del Zotti: 'cosa sta facendo il Comune?'

Interrogazione al sindaco e agli assessori Luciano e Sciannimanico

Il Comune ha effettuato un censimento sulle sorgenti odorifere delle imprese per accertarsi di eventuali problemi e quindi, al tempo stesso, di risolverli? A domandarlo è il consigliere di minoranza del Pd Vito Del Zotti che, in una interrogazione inviata al sindaco Nicola Magrone e all'assessore all'Ambiente Tina Luciano e alle Attività Produttive Danilo Sciannimanico, ha chiesto lumi sulla questione. In modo particolare, l'esponente di opposizione si chiede se il Comune dia piena attuazione alla Legge regionale n.23 del 2015, quella che disciplina, appunto, l'emissione delle sorgenti odorifere delle imprese. All'art. 1 la legge del 16 aprile 2015 definisce che "tutti i processi di lavorazione che comportano emissioni odorigene (derivanti da vasche, serbatoi aperti, stoccaggi in cumuli, o altri processi che generino emissioni diffuse), devono essere svolti in ambiente confinato e dotato di adeguato sistema di captazione e convogliamento con successivo trattamento delle emissioni. Inoltre, sempre al medesimo comma, si definisce come in caso di documentata impossibilità tecnica di realizzare idoneo sistema di convogliamento delle emissioni di processo, l'autorità competente, su richiesta del gestore, può autorizzare emissioni diffuse di sostanze odorigene che devono comunque osservare le concentrazioni limite stabilita nell'allegato tecnico della Legge Regionale citata. I gestori devono quindi adottare tecnologie idonee e dimensionare gli impianti in modo da evitare alla popolazione ogni disturbo o molestia derivante dalle emissioni odorigene e devono comunicare al comune territorialmente competente, oltre all'autorità competente ed all'autorità di controllo, i dati relativi ai controlli delle emissioni, da effettuare con frequenza almeno semestrale. Nell'eventualità di segnalazione di disturbo o molestia, confermate da ARPA Puglia attraverso indagini analitiche, dovrà presentare entro 30 giorni dalla richiesta formale presentata dall'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale, un piano di mitigazione e/o eliminazione delle emissioni da attuare entro dodici mesi o nei termini stabiliti dall'autorità competente. Il consigliere si chiede quindi se tutto questo, a Modugno, sia stato messo in atto o se, invece, si debba iniziare a cercare delle soluzioni alternative per risolvere un problema che, da tempo, i cittadini stanno lamentando.
  • puzza
  • Inquinamento
Altri contenuti a tema
Questione puzza, Modugno a 5 Stelle: «Chiediamo massima trasparenza» Questione puzza, Modugno a 5 Stelle: «Chiediamo massima trasparenza» «Tramite apposita istanza abbiamo invitato a pubblicare i dati annuali, derivanti dall’applicazione Segnal-app odori»
Puzza dalla zona industriale di Modugno? Il sindaco di Bitonto: 'aria irrespirabile. Domani un esposto' Puzza dalla zona industriale di Modugno? Il sindaco di Bitonto: 'aria irrespirabile. Domani un esposto' Michele Abbaticchio sulla sua pagina Fb
Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no Puzza al San Paolo, la polemica tra chi c'era e chi no All'evento il sindaco di Modugno Magrone e l'assessore Luciano
Cattivi odori a Modugno, guerra politica tra il PD e Mino Magrone Cattivi odori a Modugno, guerra politica tra il PD e Mino Magrone Casus belli un post del fratello del sindaco che attacca il oartito ed Emiliano sulla questione Tersan
Cattivi odori a Modugno e al San Paolo, l'assessore Luciano replica a Petruzzelli Cattivi odori a Modugno e al San Paolo, l'assessore Luciano replica a Petruzzelli "Al controllo deve far seguito una seria azione correttiva tutte le volte che vengono rilevate criticità"
Puzza a Modugno? Chiamiamo Pinuccio Puzza a Modugno? Chiamiamo Pinuccio Un cittadino esasperato contatta l'inviato di Striscia
Un centro raccolta per il quartiere Cecilia? Lo chiedono i residenti Un centro raccolta per il quartiere Cecilia? Lo chiedono i residenti Interrogazioni dei consiglieri del PD Cramarossa e Delzotti
Basilio disturba la seduta del Consiglio Comunale: sanzionato Basilio disturba la seduta del Consiglio Comunale: sanzionato Allontanato dall'aula ha inveito contro il sindaco
© 2001-2022 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.