FB IMG
FB IMG
Vita di città Aggiornamenti in Diretta

Basilio disturba la seduta del Consiglio Comunale: sanzionato

Allontanato dall'aula ha inveito contro il sindaco

Basilio Giordano, l'agitatore ambientalista modugnese, è stato sanzionato. Tutti in città lo conoscono. Appassionato di ambiente, con il sogno di vedere una Modugno pulita con tanti alberi e con una qualità dell'aria a livelli eccellenti. Per questo si è sempre battuto e per questo è finito dai carabinieri. Durante lo scorso Consiglio Comunale ha sventolato i suoi cartelli, che da anni contraddistinguono la sua lotta per l'ambiente, sotto il naso del sindaco Magrone che, forse infastidito, ha dichiarato di non voler continuare il suo intervento se il cartello non fosse stato rimosso. Pronto l'intervento delle forze dell'ordine che hanno accompagnato Basilio fuori dall'aula. L'ambientalista non ha lesinato insulti all'indirizzo del primo cittadino e, anche fuori dal consiglio, ha continuato. L'epilogo della vicenda è avvenuto in questura dove ha ricevuto una sanzione per aver infranto l'articolo 50, comma 2 del regolamento del Consiglio comunale del Comune di Modugno. Nello specifico per aver esibito un cartello a fondo blu, delle dimensioni di 64x55 cm, con la fotografia di Stefano Vernia e la scritta "Grazie Stefano, i cittadini di Modugno". Durante quel consiglio si era deciso di concedere la cittadinanza onoraria appunto a Stefano Vernia, il modugnese deceduto a soli 44 per una grave malattia, che ha dedicato tutta la sua vita alla causa ambientalista. Anche se il messaggio di Basilio non era affatto offensivo, i modi sicuramente non sono stati dei migliori, ecco perchè il suo intervento è terminato in questura dove, sul verbale, ha dichiarato di non avere fatto nulla. I modugnesi, però, gli hanno mostrato solidarietà, sopratutto sui social. Molti hanno lodato il suo appassionato interesse per l'ambiente, altri invece, pur evidenziando i modi non corretti, hanno considerato esagerato l'intervento delle forze dell'ordine. Basilio, con molta probabilità, continuerà la sua protesta, sicuro di fare del bene al paese e di esercitare il suo diritto alla protesta.
  • ambiente
  • Inquinamento
Altri contenuti a tema
Modugno, prima uscita per le sentinelle ambientali Modugno, prima uscita per le sentinelle ambientali Cinque volontari hanno percorso le strade del centro cittadino
Modugno, "Urban Playgreen": ecco il progetto per aumentare le aree verdi in città Modugno, "Urban Playgreen": ecco il progetto per aumentare le aree verdi in città L'amministrazione comunale ha deciso di partecipare al bando "Qualità dell'abitare" promosso dalla città metropolitana di Bari
Sentinelle ambientali volontarie a Modugno, online il bando Sentinelle ambientali volontarie a Modugno, online il bando Per ottenere la nomina dovranno superare un esame ed essere inseriti in graduatoria, ecco tutte le info
“Puglia X Natura…A TUXTU con…”, a Modugno l'assessore Stea ospite della Casavola-D'Assisi “Puglia X Natura…A TUXTU con…”, a Modugno l'assessore Stea ospite della Casavola-D'Assisi L’iniziativa fa parte del progetto di educazione ambientale (e di vita) “Il BELLO del nostro RIFIUTO…io lo USO – Consiglieri Rivoluzionari in Partecip(AZIONE)”
Modugno aderisce al Progetto Sportello Amianto Nazionale Modugno aderisce al Progetto Sportello Amianto Nazionale Ecco come funziona e in che modo i cittadini potranno fare segnalazioni per eventuali bonifiche
Festival Ambiente Puglia 2019, oggi l'incontro con il docente Nicolò Carnimeo Festival Ambiente Puglia 2019, oggi l'incontro con il docente Nicolò Carnimeo Incontro a Bari alle ore 19.30
Un centro raccolta per il quartiere Cecilia? Lo chiedono i residenti Un centro raccolta per il quartiere Cecilia? Lo chiedono i residenti Interrogazioni dei consiglieri del PD Cramarossa e Delzotti
Retake, 'il verde pubblico non è una nostra esclusiva' Retake, 'il verde pubblico non è una nostra esclusiva' Carnimeo: 'Facciamo sensibilizzazione'
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.