Polizia
Polizia
Cronaca

Insegnante di Modugno aggredito e rapinato a Bari

L'uomo, originario del leccese, sarebbe stato picchiato da due uomini

Un insegnante originario del leccese ma residente da alcuni giorni a Modugno sarebbe stato aggredito e rapinato del cellulare. L'accaduto a Bari, nei pressi del Ponte Adriatico. Due uomini lo avrebbero fermato con la scusa di una sigaretta e poi lo avrebbero costretto a seguirlo in un casolare abbandonato, dove lo avrebbero picchiato e derubato del cellulare.

L'insegnante sembra aver riportato ferite ad un occhio e ad un labbro, oltre ad aver perso gli occhiali da vista. Sull'accaduto indaga la polizia.
  • Polizia di Stato
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
Violenza in famiglia, due arresti dei carabinieri di Modugno Violenza in famiglia, due arresti dei carabinieri di Modugno Un uomo avrebbe picchiato il padre affetto da demenza senile
Tragedia in una scuola a Bitetto, bidello aggredisce collega e poi si suicida Tragedia in una scuola a Bitetto, bidello aggredisce collega e poi si suicida Ignari i motivi che hanno portato l'uomo ad attaccare l'altra persona, istituto chiuso nella giornata di oggi
Modugno, nasconde quaranta dosi di cocaina in un seminterrato: arrestato pusher Modugno, nasconde quaranta dosi di cocaina in un seminterrato: arrestato pusher In manette un 30enne pregiudicato
Modugno, ospite di una Rsa aggredisce operatori. Arrestato Modugno, ospite di una Rsa aggredisce operatori. Arrestato L'uomo, un 52enne noto alle forze dell'ordine, aveva con sé un coltello
Concorso per 1650 Allievi Agenti Polizia di Stato 2020 aperto ai civili Concorso per 1650 Allievi Agenti Polizia di Stato 2020 aperto ai civili Pubblicato lo scorso 31 gennaio il bando tanto atteso: preparati con il corso di ITALFOR – Mondo Concorsi
Il fiuto di Zilo e Lax da Modugno al Salento per combattere il traffico di droga Il fiuto di Zilo e Lax da Modugno al Salento per combattere il traffico di droga I due cani del gruppo carabinieri cinofili impegnati ieri nell'operazione "Eyes in the sky"
Modugno nelle mani del clan Diomede-Mercante Modugno nelle mani del clan Diomede-Mercante Presenti sul territorio anche i Capriati i cui interessi si ramificano sul territorio della provincia
Nascondeva droga nel suo appartamento in zona Cecilia. Preso 21enne Nascondeva droga nel suo appartamento in zona Cecilia. Preso 21enne Il ragazzo è stato fermato dalla Polizia di Stato nel quartiere Japigia di Bari prima della perquisizione domiciliare
© 2001-2022 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.