Squ
Squ
Cronaca

Modugno, nasconde quaranta dosi di cocaina in un seminterrato: arrestato pusher

In manette un 30enne pregiudicato

Gli agenti della Squadra Mobile di Bari hanno arrestato un uomo per spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito della segnalazione da parte di alcuni cittadini relativi ad un presumibile centro di spaccio nei pressi di alcuni stabili siti lungo la Strada Provinciale che attraversa il comune, hanno organizzato servizi di appostamento durante i quali è stata notata un'autovettura sospetta, con a bordo un uomo ed una donna, che pertanto veniva immediatamente sottoposta a controllo di polizia.
I due fermati, visibilmente agitati, hanno spontaneamente dichiarato di essere in possesso di due cipolle di cocaina, destinate ad uso personale, e di averle acquistate da uno sconosciuto.
Grazie ad attività info investigativa, i poliziotti sono riusciti, in breve tempo, ad individuare il locale presso cui era stato acquistato lo stupefacente, ovvero un seminterrato in uso al pregiudicato Gianluca Genchi ed alla propria compagna.
Una volta fatta irruzione all'interno dello stabile, gli agenti hanno effettuato un'attenta perquisizione, rinvenendo circa quaranta dosi di cocaina, 1.500 euro in banconote, un bilancino di precisione, strumenti per il taglio dello stupefacente, nonché un dispositivo da cucina per il sottovuoto "forever-Fresh", del tipo di quelli utilizzati negli ambienti criminali per confezionare e conservare la droga.
L'uomo, trentenne con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato quindi tratto in arresto e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • modugno
  • Polizia di Stato
  • droga
Altri contenuti a tema
Modugno,  da bene confiscato alla mafia a centro di aggregazione per i cittadini Modugno, da bene confiscato alla mafia a centro di aggregazione per i cittadini L'amministrazione comunale parteciperà al bando della Regione Puglia per cambiare il volto di un'area di 3mila metri quadri
Modugno, positiva al Covid ruba cavi di rame: arrestata una 18enne Modugno, positiva al Covid ruba cavi di rame: arrestata una 18enne La ragazza era in compagnia di un 45enne, anche lui arrestato dai carabinieri
Modugno, percorso ciclo-pedonale collegherà la città all'ex Cementeria Modugno, percorso ciclo-pedonale collegherà la città all'ex Cementeria Il progetto è stato condiviso dall'amministrazione comunale con la proprietà Italgen. Bonasia: "Non entrate nell'area per fare jogging, è vietato"
Controlli anti Covid a Modugno, controllate più di 300 persone: 57 sanzioni e due denunce Controlli anti Covid a Modugno, controllate più di 300 persone: 57 sanzioni e due denunce I controlli dei carabinieri proseguiranno anche sulle dichiarazioni rese in occasione della consegna delle varie autocertificazioni
Modugno, beccati dai carabinieri mentre spacciano droga: arrestati due pusher Modugno, beccati dai carabinieri mentre spacciano droga: arrestati due pusher In manette due ragazzi di 20 e 26 anni
Modugno, dal 12 aprile spazzamento meccanizzato e lavaggio strade Modugno, dal 12 aprile spazzamento meccanizzato e lavaggio strade Il sindaco Bonasia: “Vogliamo una città pulita”
Modugno, cittadini diversamente abili potranno accedere al Parco San Pio Modugno, cittadini diversamente abili potranno accedere al Parco San Pio Basterà prenotare contattando il numero 080/5320761 dal lunedì al venerdì (8,00-14,30)
"Millennio modugnese", festeggiamenti rinviati. Bonasia: "Onoreremo la città come merita" "Millennio modugnese", festeggiamenti rinviati. Bonasia: "Onoreremo la città come merita" La pandemia di Coronavirus ha fermato la celebrazione
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.