FB IMG
FB IMG
Attualità

Corso Vittorio Emanuele più illuminata: al via la sperimentazione di luci a led (non a vapori di sodio)

La proposta del consigliere Panettella accolta dall'assessore Formicola

Che l'illuminazione di corso Vittorio Emanuele fosse fioca era sotto gli occhi di tutti. L'installazione di luci ai vapori di sodio era stata additata dai cittadini subito. Tanto da suscitare polemiche anche sui social. Una questione che non è passata inosservata: a dicembre scorso il consigliere di maggioranza Maurizio Panettella aveva chiesto all'assessore ai Lavori pubblici William Formicola la possibilità di poter installare luci a led. Una proposta anche di risparmio energetico. A distanza di otto mesi la sostituzione. Non totale. A costo zero. Al momento. "È solo una sperimentazione su alcuni lampioni per vedere se vi fosse stato un effetto migliorativo apprezzabile ed in tal caso avremmo valutato di procedere alla sostituzione su tutto il corso". Commenta così l'assessore Formicola. Una risposta a Modugnoviva che arriva dopo un post del consigliere di maggioranza Paolo Magrone che elogia il lavoro dell'assessore. Peccato però che si tratta di un lavoro di squadra: non a caso sotto lo stesso post un cittadino rimarca la proposta fatta da Panettella. Post che poi è stato rimosso. Cancellato.
Intanto l'installazione speriamo sia completata e resti così definitivamente.
  • Corso Vittorio Emanuele
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.