municipio modugno
municipio modugno
Politica

Urbanistica a Modugno, l'ultimo dirigente lascia dopo 3 mesi

PD e Lega all'attacco dell'amministrazione dopo l'ennesimo abbandono, siamo al quinto in un anno e mezzo

Una delibera di giunta comunale dello scorso 8 ottobre scatena di nuovo le opposizioni a Modugno. Da quanto si legge, infatti, nel settore urbanistica cittadino non c'è pace e dopo l'affidamento datato primo luglio per un anno all'ing. Petruzzellis in seguito alle dimissioni lo scorso maggio dell'arch. Mucerino (prima del termine del contratto) anch'egli se ne va a solo tre mesi dalla presa in servizio.

"Che negli uffici del Settore Urbanistica del Comune di Modugno, da anni, non tiri una buona aria, è risaputo - dichiara la Lega Salvini Premier Modugno - Ma, da qualche anno, accadono misteriosi e numerosi avvicendamenti dei dirigenti che vengono scelti da questa Amministrazione per guidare un settore, come quello dell'urbanistica, che sembra non trovare pace. Infatti, è dell'altro giorno, l'ennesima defenestrazione del dirigente, assunto con contratto di un anno, che dopo solo tre mesi, vacanze comprese, ha dovuto "lasciare" per far posto ad una nuova dirigente, l'arch. Maria Anna Rita Cannito, di Bitonto. La lista è sorprendentemente lunga, ecco perché ci ha incuriositi e spinti a scriverne e a chiederne, nel caso, ragione. Anche se sappiamo che non riceveremo risposte. Tra qualche tempo sarà necessario cercare di comprendere cosa è accaduto, in questi anni di amministrazione Magrone, negli uffici del Settore Urbanistica, dato che non è dato, oggi, comprendere perché molti dirigenti, scelti dagli stessi amministratori, non riescano a portare a termine il loro mandato".

"Apprendiamo direttamente dall'Albo Pretorio del Comune di Modugno che l'Amministrazione Magrone ha provveduto, con la DGC n. 100/2019, a dare il "ben servito" all'ennesimo Responsabile del Servizio 4 - sottolineano dal PD Modugno - Salutiamo l'ing. Mimmo Petruzzellis, dimostratosi persona e professionista serio, anche lui messo alla porta come i suoi 4 predecessori, nell'ultimo anno e mezzo, dalla Giunta Magrone. L'Amministrazione Magrone mette dunque a segno l'ennesima operazione di sabotaggio nei confronti del Servizio Urbanistica, mirata a destabilizzare i dipendenti comunali e l'intero settore economico. Un'operazione che rende la situazione ancor più critica di quanto già non fosse".
  • Comune
  • pd
  • Lega Modugno
Altri contenuti a tema
Cramarossa 'ci mette' di nuovo la faccia: «Ripartiamo dall'ascolto e dalla partecipazione» Cramarossa 'ci mette' di nuovo la faccia: «Ripartiamo dall'ascolto e dalla partecipazione» Il candidato sindaco ha presentato questa mattina la sua candidatura in vista delle elezioni amministrative di maggio
Cramarossa (PD) a Modugno: «Vi spiego perché ho deciso di ricandidarmi» Cramarossa (PD) a Modugno: «Vi spiego perché ho deciso di ricandidarmi» Domani la presentazione della squadra e del programma in vista delle elezioni amministrative di maggio
Giorno del Ricordo a Modugno: «Per una storia di pace e non di sangue» Giorno del Ricordo a Modugno: «Per una storia di pace e non di sangue» Evento ieri mattina, ospite uno dei sopravvissuti all'esodo forzato dall'Istria, Franco Guzzo
Cittadinanza benemerita alla memoria per Stefano Vernia, lunedì la cerimonia Cittadinanza benemerita alla memoria per Stefano Vernia, lunedì la cerimonia Il sindaco Nicola Magrone consegnerà alla famiglia la pergamena recante le motivazioni
Di Lella (PD provinciale) al partito cittadino: 'Facciamo unità. E rispettiamo il patto di coalizione' Di Lella (PD provinciale) al partito cittadino: 'Facciamo unità. E rispettiamo il patto di coalizione' La settimana scorsa Cramarossa ha promosso la sua candidatura a sindaco appoggiato da otto simboli
Verso le Comunali di maggio: c'è chi va e c'è chi viene Verso le Comunali di maggio: c'è chi va e c'è chi viene Alleanze, strategie e i numeri che bisogna ritrovare
Primarie PD, a Modugno si va verso la riconferma di Emiliano Primarie PD, a Modugno si va verso la riconferma di Emiliano Al momento 200 voti per il presidente della Regione
PD di Modugno: "la giunta Magrone sta dando spettacolo. Sì tratta di un regolamento di conti tra loro" PD di Modugno: "la giunta Magrone sta dando spettacolo. Sì tratta di un regolamento di conti tra loro" Diffamazione e ingiurie sui social dopo la cacciata di Alfonsi
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.