una scuola post covidj
una scuola post covidj
Attualità

Scuole "chiuse" in Puglia, Cgil: «Necessari congedi Covid per i genitori»

Richiesto un incontro urgente con le categorie datoriali Confindustria, Confcommercio, Legacoop, Confartigianato

Dopo l'arrivo dell'ordinanza che impone la DaD al 100% per tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, sta nascendo un grosso problema per tutti i genitori lavoratori, che si trovano in difficoltà. E la Cgil di Bari ha chiesto con urgenza un confronto con le categoria datoriali Confindustria, Confcommercio, Legacoop, Confartigianato, per citarne solo alcune, al fine di «lavorare insieme e celermente per permettere ai genitori che lavorano e che non hanno aiuti e parliamo della stragrande maggioranza delle famiglie della nostra area metropolitana, di ottenere congedi straordinari per congedo Covid».

«Da lunedì prossimo - dichiara Gigia Bucci, segretaria generale Cgil Bari - molte famiglie saranno allo sbando, perché impossibilitati a seguire i figli nella didattica a distanza, dovendo lavorare in presenza. Così come già la Cgil Puglia ha richiesto, è necessario e urgente che la Regione Puglia si attivi, caricandosi i costi di questo ennesimo sacrificio chiesto a lavoratori e imprese, per far ottenere ai genitori che lavorano pensiamo negli ipermercati, nelle fabbriche, negli ospedali, solo per citare alcune tipologie di lavoro, i congedi per Covid che il Governo nazionale destina esclusivamente agli abitanti delle zone rosse».

«Dal canto loro le aziende - conclude Bucci - devono facilitare il lavoro agile e tutti quegli strumenti di conciliazione e lavorare insieme a noi per richiedere con forza il riconoscimento del cosiddetto "congedo Covid" che da normativa nazionale la Puglia non può avere perché zona gialla. Ricordiamo inoltre che i genitori hanno la possibilità di richiedere per i figli la didattica in presenza per motivi inderogabili di lavoro. Nel frattempo invitiamo i direttori didattici ad accelerare l'invio alle Asl competenti degli elenchi del personale da vaccinare per accelerare le procedure e far si che gli alunni possano rientrare il più presto possibile in classe per svolgere la didattica in presenza».
  • scuola
Altri contenuti a tema
Scuola d'estate anche in Puglia, il Governo stanzia 510 milioni Scuola d'estate anche in Puglia, il Governo stanzia 510 milioni Il ministro Bianchi: «Stiamo dando una opportunità come mai prima, non soltanto di potenziamento dell’apprendimento, ma di socialità»
Rientro in classe a Modugno, sanificate tutte le scuole Rientro in classe a Modugno, sanificate tutte le scuole Bonasia: «Invito tutti al rispetto dei protocolli anticovid: siamo, ancora, in piena emergenza»
Si torna a scuola il 7 aprile in Puglia, ma Emiliano lascia la libertà di scelta Si torna a scuola il 7 aprile in Puglia, ma Emiliano lascia la libertà di scelta Gli istituti dovranno garantire alle famiglie che ne faranno richiesta di poter continuare a non andare in presenza
Scuole chiuse in provincia di Bari, tra i ragazzi +59% di casi Covid Scuole chiuse in provincia di Bari, tra i ragazzi +59% di casi Covid I numeri che hanno portato il presidente Emiliano ad emanare ieri sera l'ordinanza restrittiva e di chiusura della scuola
Vaccini al personale scolastico, stop alla didattica a Modugno Vaccini al personale scolastico, stop alla didattica a Modugno In questa settimana si provvede alla somministrazione della prima dose, ecco quali istituti saranno chiusi
Scuola in Puglia, tutti a casa per due settimane Scuola in Puglia, tutti a casa per due settimane La nuova ordinanza valida dal 22 febbraio al 5 marzo
Modugno, casi Covid tra docenti e studenti: 11 classi in Dad Modugno, casi Covid tra docenti e studenti: 11 classi in Dad Contagi accertati nella scuola secondaria di 1° grado "Casavola - D'Assisi" e in due scuole primarie
Mensa e trasporto non usufruiti causa Covid, via ai rimborsi a Modugno Mensa e trasporto non usufruiti causa Covid, via ai rimborsi a Modugno Pubblicato sul sito del Comune l'elenco degli aventi diritto, le liquidazioni a partire dal 15 febbraio
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.