Formicola
Formicola
Attualità

PD di Modugno: "la giunta Magrone sta dando spettacolo. Sì tratta di un regolamento di conti tra loro"

Diffamazione e ingiurie sui social dopo la cacciata di Alfonsi

Uno spettacolo indecoroso. In città e sui social. A sottolineare la necessità di abbassare i toni anche il PD di Modugno. La polemica nasce dopo la cacciata di Antonio Alfonsi dalla giunta Magrone. Cacciata che sarebbe avvenuta attraverso una notifica del messo comunale a casa dell'assessore mentre lui era in giunta per la riunione.
Di seguito la nota del Pd.
"Il Partito Democratico esprime il proprio sdegno per lo spettacolo indecente che l'amministrazione Magrone sta offrendo alla cittadinanza modugnese in queste ore.
Invece di pensare a risolvere i numerosi problemi della città (mai affrontati in circa 7 anni di questa gestione) gli amministratori comunali stanno attuando un ridicolo regolamento di conti tra di loro. Mentre la Città va a rotoli, nella sola ottica di preparare l'imminente campagna elettorale, l'Amministrazone comunale continua con la defenestrazione degli indesiderati.
La vicenda che riguarda l'Assessore Alfonsi è l'ultima della serie, a prescindere dalle competenze e dalla dedizione al ruolo, e la revoca diventa meramente propedeutica alla operazione propagandistica in atto ormai da un trimestre.
Chiederemo alle autorità competenti di fare luce su questa squallida storia, individuando responsabilità di mandanti ed esecutori, anche con riferimento ai fatti riportati nell'articolo giornalistico di Pino Oro"
  • magrone
  • pd
  • Alfonsi
Altri contenuti a tema
Modugno conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre: "La democrazia non va violata" Modugno conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre: "La democrazia non va violata" Il sindaco Magrone in un'aula del consiglio comunale affollata nel Giorno della Memoria
Panettella: 'Quel siate ribelli è al giro di boa' e fa saltare il Consiglio Panettella: 'Quel siate ribelli è al giro di boa' e fa saltare il Consiglio Il consigliere esce dall'aula e al sindaco dice: 'La politica è altro'
Liliana Segre cittadina onoraria di Modugno, Magrone accoglie la proposta di Modugno a 5 Stelle Liliana Segre cittadina onoraria di Modugno, Magrone accoglie la proposta di Modugno a 5 Stelle Lunedì in occasione dell'anniversario dell'istituzione della giornata della memoria ci sarà un consiglio comunale apposito
Servizi sociali, scelto il nuovo assessore? Un avvocato? Servizi sociali, scelto il nuovo assessore? Un avvocato? Nelle ultime ore incontri e 'selezione' col sindaco Magrone
RFI, Damascelli: 'che fine hanno fatto le opere complementari?' RFI, Damascelli: 'che fine hanno fatto le opere complementari?' Il consigliere bitontino di Forza Italia dopo.il verbale tra Comune, Regione e Ferrovie
Italia Giusta Secondo Costituzione, 'un centrosinistra in frantumi e un centrodestra inventato. Disposti a tutto per bloccare la legalità di Magrone" Italia Giusta Secondo Costituzione, 'un centrosinistra in frantumi e un centrodestra inventato. Disposti a tutto per bloccare la legalità di Magrone" La nota politica a quattro mesi dalle Amministrative
"Modugno dia la cittadinanza onoraria a Liliana Segre". La proposta degli attivisti pentastellati "Modugno dia la cittadinanza onoraria a Liliana Segre". La proposta degli attivisti pentastellati Protocollata al Comune nelle ultime ore
Primarie PD, a Modugno si va verso la riconferma di Emiliano Primarie PD, a Modugno si va verso la riconferma di Emiliano Al momento 200 voti per il presidente della Regione
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.