Pomarico
Pomarico
Associazioni

"Orizzonti Solidali" di Fondazione Megamark, sono 295 i progetti in concorso

Messi in palio finanziamenti dedicati al terzo settore pugliese pari a 250 mila euro

Sono 295 i progetti che concorrono all'ottava edizione di 'Orizzonti solidali', il bando promosso dalla Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, A&O, Famila e Iperfamila, e volto a sostenere iniziative sociali, ambientali, culturali e di assistenza sanitaria da realizzarsi in Puglia.

Il concorso, che mette a disposizione del terzo settore pugliese 250.000 euro, ha visto quest'anno una richiesta di finanziamento di oltre sei milioni di euro per iniziative proposte da tutta la regione con un boom dalla provincia di Bari (104 progetti), seguita da quella di Lecce (48), Bat (45), Taranto (43), Foggia (30) e Brindisi (25).

Sono 107 i progetti che propongono iniziative culturali, con attività volte a favorire la promozione dell'arte e del sapere; 104 i progetti di assistenza sociale a sostegno di persone in condizione di disagio; 43 le proposte in ambito ambientale, con programmi di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile e arredo urbano e 41 i progetti in ambito sanitario per un'assistenza sussidiaria a quella delle strutture sanitarie pubbliche.

La commissione giudicatrice, composta da rappresentanti della Fondazione Megamark e un esperto di responsabilità sociale di impresa, è già all'opera con la prima selezione delle proposte; i primi di settembre si passerà alla fase conoscitiva delle associazioni che, passato il primo turno, presenteranno i propri progetti alla commissione. Quelli più meritevoli saranno proclamati vincitori e assegnatari delle risorse entro il prossimo primo ottobre.

Nelle prime sette edizioni la Fondazione Megamark ha donato alle organizzazioni del terzo settore pugliese 1,3 milioni di euro consentendo la realizzazione di 73 progetti.

Nell'edizione 2018 di 'Orizzonti Solidali' tre sono stati i vincitori nella provincia di Bari. L'associazione di promozione sociale Lab 4 project di Altamura con il progetto 'I giochi d'un tempo' ha realizzato laboratori creativi tesi al recupero della tradizione gastronomica e dei giochi di un tempo coinvolgendo grandi e piccini nel processo di valorizzazione della figura del nonno. L'associazione di promozione sociale Marcobaleno di Bari con l'iniziativa 'Un cantiere d'amare' ha avviato un percorso formativo rivolto a ragazzi provenienti da situazioni di disagio e finalizzato alla creazione di figure professionali connesse ai mestieri del mare. Infine l'associazione culturale In S'cena di Bari con il progetto 'Provate voi a fare il primo passo' ha cercato di fronteggiare la dilagante piaga del cyberbullismo attraverso un laboratorio teatrale destinato a ragazzi di scuole medie e superiori.

Altrettanti i progetti vincitori nella provincia della Bat. Si chiama 'Magikambusa' il progetto dell'associazione di promozione sociale Paideia di Trani che sta realizzando uno spazio ludico nella casa circondariale della città per i figli dei carcerati dove trascorrere in maniera spensierata i lunghi momenti che precedono i colloqui con i genitori. Con il progetto 'Oggi mi sento in vena' dell'associazione Arges Onlus di Trani si è provveduto al posizionamento dei cateteri venosi centrali a domicilio per permettere ai pazienti in fase avanzata di malattia, intrasportabili per motivazioni cliniche, di poter continuare ad avere chances terapeutiche anche a casa. Infine l'associazione Amici di San Vittore Onlus di Andria con l'iniziativa 'Progetto senza sbarre – l'arte della panificazione' ha provveduto al reinserimento lavorativo di detenuti in condizioni di semilibertà attraverso la produzione di prodotti di qualità da destinare alla vendita.

«Il bisogno economico del terzo settore pugliese – commenta il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark – cresce ogni anno; ne è prova la costante partecipazione al bando Orizzonti Solidali delle associazioni impegnate a sostegno dei meno fortunati. I veri eroi sono tutti quei volontari che quotidianamente impiegano il proprio tempo per essere vicini a chi ha più bisogno. Ringrazio tutti per la fiducia riposta nella Fondazione e nel bando, noi ci impegneremo per portare a termine quanti più sogni possibile affinché tanto si possa concretamente realizzare per il territorio pugliese».

La Fondazione Megamark è la Onlus del Gruppo Megamark, tra le realtà leader della distribuzione moderna del Mezzogiorno con 45 anni di storia e oltre 500 negozi in Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia. La Fondazione sostiene e promuove iniziative e progetti con l'obiettivo di contribuire alla crescita culturale e sociale dei territori in cui opera. In Puglia promuove il bando 'Orizzonti solidali' rivolto al terzo settore pugliese e il premio letterario nazionale 'Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi', nato per premiare il talento di scrittori esordienti e per contribuire alla diffusione della lettura nel Mezzogiorno.
  • gruppo megamark
  • Fondazione Megamark
Altri contenuti a tema
1 Candidature aperte per il “Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi” 2020 Candidature aperte per il “Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi” 2020 Opere prime di narrativa italiana da candidare entro il 29 maggio
Dal palco del Teatro Team di Bari Megamark annuncia: «Una settimana di congedo in più per i neopapà» Dal palco del Teatro Team di Bari Megamark annuncia: «Una settimana di congedo in più per i neopapà» A comunicare la novità per i dipendenti del gruppo il cavalier Pomarico durante la serata dedicata alla premiazione dei vincitori del concorso "Orizzonti Solidali"
Toti e Tata per la Fondazione Megamark, grande serata di beneficenza a Bari Toti e Tata per la Fondazione Megamark, grande serata di beneficenza a Bari Pochissimi i posti ancora disponibili per l'evento in cui saranno premiati i vincitori di "Orizzonti solidali" 2019
La scelta sorprendente di Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» La scelta sorprendente di Giovanni Pomarico: «Faremo pubblicità solo per l'olio italiano» Confagricoltura: «Ora altri imprenditori seguano l'esempio»
Successo per i prodotti etici "Iamme" nei supermercati Megamark Successo per i prodotti etici "Iamme" nei supermercati Megamark In 10 giorni vendute oltre 10mila confezioni di conserve di pomodoro
Filiera etica contro il caporalato: al via la vendita dei prodotti biologici ‘Iamme’ negli oltre 500 supermercati del Gruppo Megamark Filiera etica contro il caporalato: al via la vendita dei prodotti biologici ‘Iamme’ negli oltre 500 supermercati del Gruppo Megamark Cinque referenze di conserve di pomodoro disponibili nei supermercati A&O, Dok, Famila, Iperfamila e Sole365 presenti nel Mezzogiorno
"Giovani Talenti", 35 borse di studio dalla Fondazione Megamark per i figli dei dipendenti del Gruppo "Giovani Talenti", 35 borse di studio dalla Fondazione Megamark per i figli dei dipendenti del Gruppo L'intervista al Cav. Giovanni Pomarico
Nasce "Iamme", il marchio di qualità etico che sfida il caporalato Nasce "Iamme", il marchio di qualità etico che sfida il caporalato Il progetto "No Cap" e "Megamark". Comunicazione a cura dell'agenzia "I Monelli"
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.