I botti
I botti
Politica

Notte di Capodanno, Modugno a 5 Stelle chiede al sindaco un No ai botti

Sulla falsariga delle istanze proposte negli scorsi anni i pentastellati cittadini vorrebbero una ordinanza ufficiale

Un No ai botti ufficiale, tramite una apposita ordinanza come succede nei comuni limitrofi. È quanto richiede Modugno a 5 Stelle al sindaco Nicola Bonasia. Richiesta reiterata da parte dei pentastellati cittadini, che anche negli anni scorsi hanno cercato di sensibilizzare al problema.

«Dopo che per mesi la nostra comunità ha dovuto affrontare una pandemia con malati e morti, dopo aver dovuto anche attivamente aiutare le famiglie a superare la crisi sociale ed economica, uno dei problemi che abbiamo ritenuto di non dover affrontare proprio quest'anno, era quello dei soliti botti di capodanno - scrivono - Purtroppo ci siamo resi conto che, seppur in maniera ridotta, già a Natale molti botti sono stati esplosi, quindi purtroppo ci aspettiamo per capodanno ancora questa barbara usanza. Chiariamo, a scanso di equivoci, che siamo contro i botti illegali, ossia quelli che sono pericolosi ed hanno una forte carica esplosiva. Sono ormai 6 anni che chiediamo all'amministrazione comunale di emanare un'ordinanza specifica, per evitare la vendita clandestina e regolare l'utilizzo di materiale pirotecnico in ambiente esterno, e che integri le norme nazionali in vigore. La precedente amministrazione non ci ha degnato di risposta ufficiale, ma la loro presa di posizione al tema si limitava a frasi "non si può vietare il vietato" e "ci affidiamo al senso di responsabilità". Ci riproviamo in questo 2020, senza istanza ufficiale PEC (per ovvi motivi di tempistiche), ma chiediamo con questo post una eventuale ordinanza o almeno la promessa di intensificazione dei controlli, sperando che il sindaco, Nicola Bonasia, possa fare qualcosa in più del suo predecessore».
  • Capodanno
Altri contenuti a tema
Modugno festeggia capodanno coi botti, inutili gli appelli Modugno festeggia capodanno coi botti, inutili gli appelli Nonostante le richieste da più parte e il messaggio del sindaco a mezzanotte fuochi d'artificio in tutta la città
«Buon anno Modugno», gli auguri del sindaco Nicola Bonasia «Buon anno Modugno», gli auguri del sindaco Nicola Bonasia «Con la speranza che il 2021 ci consenta di vivere, gradualmente e grazie al vaccino, una stagione nuova»
Capodanno a Modugno, Bonasia: «Facciamoci un favore, diciamo No ai botti» Capodanno a Modugno, Bonasia: «Facciamoci un favore, diciamo No ai botti» Dopo la richiesta da più parti di una apposita ordinanza il sindaco spiega perché la ritiene superflua
Botti illegali nascosti nell'auto, nei guai un 50enne di Modugno Botti illegali nascosti nell'auto, nei guai un 50enne di Modugno L'uomo, con precedenti, aveva il permesso per la vendita di giochi pirici è stato denunciato
Benvenuto 2020 con il resto dei botti che hanno preso fuoco Benvenuto 2020 con il resto dei botti che hanno preso fuoco Focolai in corso Vittorio Emanuele e via Salvo d'acquisto
Si avvicina Capodanno, l'appello di Modugno a 5 Stelle: «No ai botti» Si avvicina Capodanno, l'appello di Modugno a 5 Stelle: «No ai botti» Per il quinto anno consecutivo l'associazione cittadina chiede a gran voce ad Amministrazione comunale e cittadinanza attenzione alla problematica
Niente botti a Capodanno: l'appello dell'amministrazione Niente botti a Capodanno: l'appello dell'amministrazione Ma agli angoli delle strade chi vende fuochi pirotecnici c'è ancora
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.