IMG WA
IMG WA
Attualità

Modugno si mette in marcia per la pace e firma il 'trattato'

Un lungo serpentone di associazioni e comunità parrocchiali

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un lungo serpentone. Colorato. Di associazioni. Di comunità parrocchiali. Di gruppi indiani, cinesi e senegalesi. Tutto in nome della pace. Perché la pace non è soltanto un slogan. Poco meno di un migliaio di persone che hanno deciso di abbandonare per un pomeriggio il divano e la TV e di andare a 'marciare'. Durante il percorso cittadino, poco meno di tre chilometri, sono state lette frasi e scritti. Sono state cantate canzoni. Alla fine, l'arrivo, in piazza Garibaldi dove ogni associazione e ogni comunità ha donato un 'gesto' simbolo. Una sorta di mattone che insieme ad altri farà una costruzione. Stabile. Come stabile dovrebbe essere la pace. E alla fine la firma del trattato. Pochi elementi: colori a tempera tanta voglia di mettere in pratica la convivialità delle differenze.
Social Video3 minutiLa marcia della Pace a Modugno
  • papa
  • Pace
Altri contenuti a tema
Il Papa a Bari. Inizia il conto alla rovescia Il Papa a Bari. Inizia il conto alla rovescia Si prega per la pace in Medioriente
Monsignor Cacucci per altri due anni alla guida della Diocesi Monsignor Cacucci per altri due anni alla guida della Diocesi La conferma arriva dalla Santa Sede.
La visita di Papa Francesco: 'Non sono riuscita a non piangere' La visita di Papa Francesco: 'Non sono riuscita a non piangere' La testimonianza di una mamma
Puglia outlet village per il Papa Puglia outlet village per il Papa Park&Ride gratuiti dalle 3.30 alle 15.30
Chi ha orecchie? In..tenda Chi ha orecchie? In..tenda Al via la seconda settimana dell'iniziativa
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.