protesta ristoratori JPG
protesta ristoratori JPG
Attualità

Modugno, settore della ristorazione in crisi: "Servono risposte ma sbagliato violare la legge"

Rocco Sfregola ha partecipato al sit-in di protesta organizzato a Bari: "Chiediamo almeno di poter restare aperti nelle ore serali, magari fino alle 22"

"Violare la legge non è la soluzione giusta. Non sono d'accordo con chi aprirà il proprio locale nonostante i divieti del governo. Serve un'altra soluzione". Sono le parole di Rocco Sfregola, ristoratore modugnese, che questa mattina ha partecipato al sit-in organizzato a Bari per esprimere il proprio dissenso nei confronti delle restrizioni imposte dagli ultimi Dpcm.

L'emergenza Covid sta danneggiando il settore della ristorazione: "Bisognerebbe rivedere le misure messe in campo dal governo – spiega Sfregola, titolare di un pub a Modugno -. Siamo chiusi da ottobre, è impossibile andare avanti in queste condizioni. I ristori nono sono ancora arrivati ma nel frattempo continuiamo a pagare canoni di affitto, tasse e bollette. Qualcuno pensa che con il servizio d'asporto o il domicilio si può tirare avanti. Purtroppo, non è così: pub, norcinerie e hamburgherie sono tra le realtà più danneggiate dai divieti che la zona arancione impone".

Il ristoratore lancia una provocazione: "In molti casi vedo persone assembrate mentre consumano cibo per strada: non sarebbe invece più sicuro riaprire i locali e permettere alla gente di cenare all'interno, con le opportune precauzioni e il distanziamento sociale? Continuare in questa maniera non è la soluzione giusta, chiediamo almeno di poter restare aperti nelle ore serali, magari fino alle 22. Negli ultimi mesi l'Italia è ripartita mentre il nostro settore, così come quello delle palestre e del mondo dello spettacolo, è fermo al palo. Non possiamo perdere altro tempo, se non riapriamo subito molti locali non riusciranno più a rialzarsi".
  • modugno
Altri contenuti a tema
Modugno, istituita commissione Covid: "Strumento per affrontare l'emergenza" Modugno, istituita commissione Covid: "Strumento per affrontare l'emergenza" Sarà composta da sette consiglieri, quattro della maggioranza e tre della minoranza
Modugno, apre un bistrot in piena pandemia: la storia di Rita Modugno, apre un bistrot in piena pandemia: la storia di Rita A 35 anni ha deciso di investire nella ristorazione: "Tanti sacrifici, spero che sia un luogo di ritrovo per i ragazzi"
Covid, partite le vaccinazioni a Modugno: Taxi Sociale per gli over 80 Covid, partite le vaccinazioni a Modugno: Taxi Sociale per gli over 80 A disposizione un servizio di trasporto gratuito per ricevere la prima dose del vaccino
Porto Torres, Bonasia: "Mancano numerose firme, al lavoro per soluzioni alternative" Porto Torres, Bonasia: "Mancano numerose firme, al lavoro per soluzioni alternative" Il primo cittadino fa il punto sulla procedura per la cessione dell’area: "L’unanimità pubblicizzata non c’è affatto".
Un'app per monitorare il trasporto scolastico: Modugno primo comune in Puglia Un'app per monitorare il trasporto scolastico: Modugno primo comune in Puglia ScuolApp permetterà ai genitori di controllare in tempo reale la posizione dello scuolabus in cui viaggia il proprio bambino, controllandone quindi l’avanzamento e la distanza
Pantera avvistata a Bitetto, Bonasia: "Nessuna segnalazione ma fate attenzione" Pantera avvistata a Bitetto, Bonasia: "Nessuna segnalazione ma fate attenzione" Il sindaco ai cittadini: "Evitiamo di creare allarmismo ingiustificato se non supportato dai fatti"
Modugno, casi Covid tra docenti e studenti: 11 classi in Dad Modugno, casi Covid tra docenti e studenti: 11 classi in Dad Contagi accertati nella scuola secondaria di 1° grado "Casavola - D'Assisi" e in due scuole primarie
Covid, i ristoratori di Modugno: "Situazione drammatica ma non molliamo" Covid, i ristoratori di Modugno: "Situazione drammatica ma non molliamo" I locali tornano ad accogliere i clienti con il passaggio in zona gialla: "Chiudere alle 18 significa rinunciare alla maggior parte dell’incasso"
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.