La qualit dellaria nella zona di Bari e limitrofi
La qualit dellaria nella zona di Bari e limitrofi
Territorio e Ambiente

La qualità dell'aria a Modugno per Arpa è "buona", rivolta social dei cittadini

In molti si sono messi d'accordo un gruppo Facebook per scrivere all'ente ed avere chiarimenti

La qualità dell'aria a Modugno è buona. È quanto si evince dai rilevamenti di Arpa Puglia presenti sulla sezione dedicata del sito dell'ente. Stando a quanto si può leggere i rilievi vengono fatti considerando tre diversi parametri: CO, PM10 e NO2. La centralina di via Rossini a Modugno ha rilevato nella prima settimana di Agosto tassi di CO che hanno raggiunto un massimo di 0,3 mg/m³ (Valore Limite: 10mg/m³), mentre per quanto riguarda il PM10 si è arrivati al massimo a 40 µg/m³ (limite 50 µg/m³) nella giornata del 4 agosto, e per il NO2 il giorno 7 agosto si è arrivati a 75 µg/m³ con un valore soglia di 200 µg/m³ che diventa critico a 400 µg/m³. I valori peggiorano nella zona a ridosso del quartiere San Paolo (centralina di rilevazione posta a Modugno via Trentino Alto Adige), dove la qualità dell'aria è ritenuta non buona ma discreta, con valori di CO arrivati a 0,8 mg/m³, PM10 intorno sempre ai 40 µg/m³ e NO2 che ha superato in una occasione i 75 µg/m³.

Diversi cittadini non sono però d'accordo con quanto segnalato da Arpa, seppur considerando che i rilievi dell'ente non sono necessariamente correlati ai cattivi odori, quanto piuttosto all'eventualità della presenza di inquinanti nell'aria. Alcuni di loro hanno lanciato via social, attraverso un gruppo cittadino, l'idea di "inondare" di mail Arpa relative alla puzza che da anni infesta la zona sottolineando come la qualità reale dell'aria non sia affatto buona. Attendiamo ora l'eventuale risposta alle mail dell'ente.
  • Arpa Puglia
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.