IMG WA
IMG WA
Attualità

Verde pubblico, piscine e parcheggi, in Consiglio l'ennesimo strappo tra maggioranza e opposizione

Nessuna risposta all'interrogazione di un mese fa

Dai consiglieri di minoranza riceviamo e pubblichiamo:

"I Consiglieri Comunali di minoranza hanno chiesto in data 12 marzo un Consiglio per discutere di svariati provvedimenti che la Giunta ha adottato di recente. La richiesta aveva l'unico scopo di portare all' attenzione della massima assise e, quindi della Città, i diversi progetti di riqualificazione urbana adottati dall'attuale amministrazione:
- progetto di manutenzione della piscina comunale;
- progetto di riqualificazione di piazza Plebiscito;
- progetto di riqualificazione del campo sportivo S. Palmiotta;
- realizzazione di parcheggi sulle aree esterne della scuola De Amicis e dell'asilo nido (via Verdi).
Pensavamo di fare cosa gradita al Sindaco ed alla maggioranza portando all'attenzione pubblica i loro stessi progetti, ma abbiamo raccolto per due ore la consueta litania insultante circa le non - prerogative dei consiglieri comunali, specie se di minoranza.
Non dovevamo permetterci di chiedere una normale discussione ai sensi del Regolamento Comunale.
Sindaco e maggioranza hanno fatto tutto l'ostruzionismo possibile per evitare di discutere, fino a porre addirittura una "fantomatica e pretestuosa questione pregiudiziale".
Per evitare di discutere di una piscina abbandonata colpevolmente durante gli ultimi tre anni, nel frattempo vandalizzata e devastata per la gran parte dei suoi impianti, fino a far lievitare a ben € 1.500.000,00 la previsione dei costi per il suo ripristino oltre alle spese di €. 150.000,00 per la progettazione dei lavori da affidare a tecnici esterni.
Sindaco e maggioranza hanno inventato tutto lo scibile per evitare di discutere dello spazio verde che vorrebbero sottrarre alla scuola elementare De Amicis ed all' asilo nido di Via Verdi per costruire pochi parcheggi. Parlano di verde ma lo tolgono alle scuole senza aver previsto un piano urbano della mobilità e del traffico (come se non fosse bastata la geniale inversione del senso di marcia di via Le Lamie) .Infine, il Sindaco privo ormai di argomenti plausibili, ha abbandonato l'aula seguito dagli obbedienti consiglieri di maggioranza e dai fedeli assessori , pur di non dare conto alla Città di provvedimenti già adottati e sui quali non è stato proposto alcun confronto, come se la città fosse solo "cosa loro".
Pensavamo di poter nuotare nella democrazia, siamo invece annegati nel dispotismo e nell' intolleranza del Sindaco, come sono annegati i due gatti nella nostra povera piscina comunale.
I consiglieri comunali
Barile Raffaele
Bonasia Nicola
Clementini Domenico
Cramarossa Fabrizio
Del Zotti Vito
Massarelli Pietro
Sciannimanico Arcangelo
Vasile Lorenzo
Vitucci Simona"
  • Comune
  • consiglio
Altri contenuti a tema
La risposta alla minoranza: ' Consiglio comunale farsa" La risposta alla minoranza: ' Consiglio comunale farsa" Una nota di Italia Giusta sulla seduta di ieri pomeriggio
La minoranza: 'la giunta prende decisioni su importanti provvedimenti e non informa il Consiglio' La minoranza: 'la giunta prende decisioni su importanti provvedimenti e non informa il Consiglio' I consiglieri di opposizione su provvedimenti come piscina e parcheggi
Convocato il Consiglio comunale ma il gruppo di Panettella non ci sarà Convocato il Consiglio comunale ma il gruppo di Panettella non ci sarà In una nota si parla di impegni già presi anche se i malumori ci sono
Asili nido senza autorizzazione, 'sospese' tre strutture Asili nido senza autorizzazione, 'sospese' tre strutture Controlli su tutto il territorio per certificazione e funzionamento
Nel chiostro del Comune una rete anticolombi Nel chiostro del Comune una rete anticolombi Proseguono i lavori di restauro di palazzo Santa Croce
Spaccatura in Consiglio sul ritorno di Catalano. Pronto per il gruppo misto? Spaccatura in Consiglio sul ritorno di Catalano. Pronto per il gruppo misto? La seduta è prevista il prossimo giovedì
Newo, domani se ne discute all'Asi Newo, domani se ne discute all'Asi Il Comune di Modugno ribadira' il suo no
Fondi (era ora) per abbattere il bubbone del Cecilia Fondi (era ora) per abbattere il bubbone del Cecilia Reperiti dall'addestramento di bilancio
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.