Vigili del fuoco
Vigili del fuoco
Cronaca

Incendio non ancora domato alla Recuperi Pugliesi, sul posto anche i tecnici Arpa

I primi controlli indicano concentrazioni non critiche delle sostanze monitorate salvo in posizioni più vicine

Sono ancora in corso le attività di spegnimento dell'incendio che da ieri sta interessando l'azienda Recuperi Pugliesi alla zona industriale di Modugno, anche se le fiamme sono state circoscritte. Sul posto anche i tecnici e il direttore di Arpa, che sono impegnati nelle operazioni di monitoraggio degli agenti inquinanti aerodispersi a seguito della combustione.

Secondo le prime informazioni assunte da Arpa Puglia gli esiti dei controlli sinora svolti indicano concentrazioni non critiche delle sostanze monitorate salvo in posizioni più vicine a quelle all'incendio. Si proseguirà, pertanto, con un'accurata analisi e controllo delle emissioni.

«Nell'attesa di ricevere nuovi dati ufficiali degli organi preposti - sottolinea il sindaco Nicola Bonasia - ho provveduto a prorogare l'ordinanza sindacale già in vigore, con l'adozione delle necessarie consequenziali misure restrittive secondo cui vengono limitate le attività all'aperto, con particolare riguardo a quelle di natura ludico-sportiva, ed è fatto obbligo di mantenere chiuse le finestre in caso di fumi persistenti e maleodoranti.
Tale divieto permarrà sino a domani 16 gennaio incluso».

E a chi chiede al primo cittadino di chiudere le scuole, Bonasia risponde: «Non c'è alcuna ragione per impedire ai nostri alunni la frequentazione delle scuole all'interno delle aule. Il divieto di apertura delle finestre vige in caso di percezione di fumi maleodoranti e persistenti. Al momento, non sono necessarie ulteriori misure restrittive. In caso di peggioramento valuteremo ulteriori disposizioni».
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Incendio "Recuperi Pugliesi", Modugno a 5 Stelle: "Analizzare immediatamente i dati Arpa" Incendio "Recuperi Pugliesi", Modugno a 5 Stelle: "Analizzare immediatamente i dati Arpa" Obiettivo scongiurare del tutto l’inquinamento di aria e suoli del comune
"Recuperi Pugliesi", sequestrata l'area dell'incendio "Recuperi Pugliesi", sequestrata l'area dell'incendio Le fiamme spente definitivamente ieri pomeriggio alle 13
Situazione quasi normale dopo l'incendio, stop alle ordinanze Situazione quasi normale dopo l'incendio, stop alle ordinanze Il sindaco Nicola Bonasia: «Sarà necessario attendere 72 ore per ottenere valori puntuali dei microinquinanti»
Incendio a Modugno, ordinanza del sindaco: "Limitare attività all'aperto" Incendio a Modugno, ordinanza del sindaco: "Limitare attività all'aperto" Sarà in vigore fino alle 15 di domani in attesa di avere dati sull'inquinamento causato
Incendio alla Recuperi Pugliesi, nube di fumo in tangenziale Incendio alla Recuperi Pugliesi, nube di fumo in tangenziale Non è chiaro come si sia sviluppato, sul posto i vigili del fuoco
Diossina e furani a livelli alti a Modugno, chiesta valutazione alla Asl Diossina e furani a livelli alti a Modugno, chiesta valutazione alla Asl I dati emersi da un report di Arpa Puglia dopo l'incendio del 22 settembre scorso
Incendio a Modugno, nessun rischio per la salute Incendio a Modugno, nessun rischio per la salute I livelli non superano in nessuno dei siti il limite giornaliero di 50 µg/m3
Maxi incendio in zona industriale, a fuoco un capannone abbandonato Maxi incendio in zona industriale, a fuoco un capannone abbandonato Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia locale di Bari. Si indaga sulle cause
© 2001-2023 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.