carabinieri JPG
carabinieri JPG
Cronaca

Evade per la seconda volta in 24 ore e commette una rapina, arrestato 40enne a Modugno

L'uomo questa volta è stato portato presso la comunità Don Bosco di Sannicandro di Bari per rimanervi, in regime di arresti domiciliari

È evaso per la seconda volta in 24 ore, T.C. 40enne, pluripregiudicato del San Paolo, ma non è sfuggito ai carabinieri che lo hanno arrestato. Stavolta l'accusa è di aver effettuato una rapina e di evasione dagli arresti domiciliari.

L'uomo, il giorno prima, era già stato arrestato perché dopo essere evaso, in preda ai fumi dell'alcool, aveva danneggiato il bar del cognato, e pertanto dopo le formalità di rito era stato sottoposto di nuovo agli arresti domiciliari, ma da quanto appurato è evaso nuovamente. Questa volta l'uomo si è presentato, intorno alle 12:10, presso un centro scommesse della zona Cecilia di Modugno, e una volta entrato, ha prima minacciato i cassieri, poi ne ha colpito uno con degli schiaffi e lo ha costretto a farsi consegnare tutto il contante presente nelle casse dell'attività commerciale, pari a circa 650 euro, per poi allontanarsi in bici dal luogo del reato.

I carabinieri, giunti poco dopo, hanno visionato immediatamente i filmati registrati dall'impianto di videosorveglianza del centro, e con stupore misto a incredulità hanno notato che ad aver perpetrato la rapina, travisato con scaldacollo e berretto, era stato proprio T.C. arrestato il giorno prima per evasione e danneggiamento. I carabinieri hanno quindi immediatamente raggiunto l'abitazione dell'individuo che si faceva trovare regolarmente in casa, ma totalmente in balia degli effetti dell'alcool. Effettuata immediatamente una perquisizione domiciliare, è stata rinvenuta, ancora all'interno della busta utilizzata durante la rapina, la somma residua di circa 350,00 euro in contanti, ritenuta il provento del reato. La busta è stata quindi sequestrata mentre il contante ritirato e restituito all'avente diritto.

Quindi il 40enne è stato nuovamente arrestato e questa volta portato presso la comunità Don Bosco di Sannicandro di Bari per rimanervi, in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Nella mattinata successiva si sono celebrate entrambe le direttissime, quella per il primo arresto per evasione e per danneggiamento e quella relativa alla rapina. Entrambi gli arresti sono stati convalidati e per l'uomo è stata disposta la permanenza nella comunità.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Sorpresi a rubare olive in un terreno: quattro denunce Sorpresi a rubare olive in un terreno: quattro denunce All'arrivo dei carabinieri avevano caricato oltre un quintale di olive
Modugno, nascondeva 28 grammi di hashish in casa: arrestato 18enne Modugno, nascondeva 28 grammi di hashish in casa: arrestato 18enne Il giovane effettuava un'intensa attività di spaccio, come testimoniato dalle chat presenti sul suo smartphone
Ha droga in casa ma è ai domiciliari, 25enne finisce in carcere Ha droga in casa ma è ai domiciliari, 25enne finisce in carcere Si tratta di un giovane di Grumo Appula
Sparatoria al Demodè, arrestato il presunto colpevole. È un 45enne affiliato agli Strisciuglio Sparatoria al Demodè, arrestato il presunto colpevole. È un 45enne affiliato agli Strisciuglio Non note ancora le cause del diverbio che sarebbe alla base dell'aggressione, la vittima è ricoverata al Di Venere in prognosi riservata
Spari nella notte a Modugno, ferito un 45enne Spari nella notte a Modugno, ferito un 45enne L'uomo, addetto alla sicurezza di un locale, è in prognosi riservata al Di Venere
Modugno, smantellata banda di ladri specializzata nei furti ai distributori di carburante: tre arresti Modugno, smantellata banda di ladri specializzata nei furti ai distributori di carburante: tre arresti A tradire i malviventi sono stati gli abiti utilizzati durante i furti
Modugno, percepisce reddito di cittadinanza illegalmente: denunciato Modugno, percepisce reddito di cittadinanza illegalmente: denunciato L'uomo aveva percepito 23mila euro senza dichiarare lo stato detentivo della figlia
Sorpresi a rubare in un ex opificio a Modugno, arrestati Sorpresi a rubare in un ex opificio a Modugno, arrestati I quattro, già noti alle forze dell'ordinr, sono stati colti in flagrante
© 2001-2021 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.