elezioni europee
elezioni europee
Politica

Elezioni a Modugno, M24A si tira fuori?

«La direzione nazionale non ha sciolto le riserve relative alla partecipazione del circolo locale alle amministrative»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«Nella serata del 26 giugno 2020, a Modugno, in occasione della manifestazione di presentazione della candidatura a sindaco di Nicola Bonasia, si è fatto riferimento alla partecipazione alla competizione elettorale di Modugno del nostro Movimento nella lista "Modugno col cuore". Si tratta di un evidente malinteso, la direzione nazionale del M24A per l'Equità Territoriale non ha sciolto le riserve relative alla partecipazione del locale circolo M24A – ET alla competizione elettorale di Modugno, nella lista "Modugno col cuore", a sostegno di candidato sindaco Nicola Bonasia». Con queste parole, scritte in una nota firmata Pino Aprile, presidente di M24A - ET giunta nella giornata di ieri, si spacca uno dei fronti a sostegno del candidato Bonasia.

«Una banale incomprensione interna al "Movimento 24 Agosto - Equità territoriale" a livelli sovracomunali, ha generato uno stop della presenza del movimento stesso alle prossime ed imminenti elezioni amministrative del Comune di Modugno - commentano da Modugno col Cuore - Noi pur cercando di comprendere le dinamiche proprie di un neo movimento quale M24A, restiamo "serenamente attoniti" per questa decisione, ma allo stesso tempo, da buoni amici che hanno riposto piena fiducia, consigliamo per le prossime volte, di avere tatto, prudenza, delicatezza e maggiore attenzione ai contesti locali, per poter affermare i propri sani concetti e princìpi, soprattutto quando si è "ospiti", ma al contempo, accolti come padroni di casa, pur non essendolo. Al "Movimento 24 Agosto - Equità Territoriale", auguriamo le migliori fortune per il suo proseguo di crescita; a noi di "Modugno col Cuore" - gruppo che resta integro nella sua conformazione di candidati e apparato organizzativo - e a tutta la coalizione a sostegno del candidato Nicola Bonasia Sindaco per Modugno, l'augurio di un lieto e sereno proseguimento di percorso. Con pacatezza e determinazione andiamo avanti».

In serata è giunto, comunque, il chiarimento della sezione cittadina del Movimento con un comunicato a firma Crocifisso Aloisi: «In qualità di referente regionale per la Puglia di M24A Equità Territoriale mi assumo le responsabilità per l'esito delle trattative tra il nostro Movimento e la coalizione dell'ingegneria Nicola Bonasìa, candidato sindaco a Modugno. Dopo la creazione del circolo, avvenuta a febbraio di quest'anno, abbiamo iniziato fin da subito un dialogo collaborativo e costruttivo finalizzato al sostegno alle prossime elezioni amministrative. Il successivo lock down ha reso complicatissimo la creazione di una lista di candidati con il simbolo del Movimento, come richiesto dal Direttivo per i comuni sopra i 15 mila abitanti. Questo tentativo lo abbiamo cercato fino a qualche giorno fa, insieme ai nostri iscritti del circolo di Modugno. Purtroppo non è stato possibile ed allora ho suggerito la partecipazione in una lista civica dei nostri iscritti candidati, sperando di ottenere la deroga dal direttivo nazionale. Purtroppo non ho avvisato in tempo gli amici del nostro circolo che ogni decisione relativamente alla prossima tornata elettorale sarebbe stata presa il prossimo 12 luglio, data di convocazione del nuovo direttivo. Questa mancanza di comunicazione, per mio errore, ha fatto credere che il Movimento avesse già deciso per la partecipazione a Modugno, ma così non è. Nel frattempo c'è stata la presentazione alla città di Modugno delle liste che appoggiano l'ing. Bonasìa e dunque è venuto fuori il problema. Chiedo personalmente scusa agli amici del circolo di Modugno e al candidato sindaco Nicola Bonasìa per l'inconveniente che si è venuto a creare».

Da chiarire quindi la partecipazione del Movimento alle amministrative, anche se i candidati restano.
  • Elezioni
  • Nicola Bonasia
Altri contenuti a tema
Verso le amministrative a Modugno, sarà corsa a sei? Verso le amministrative a Modugno, sarà corsa a sei? Mentre il Movimento 5 Stelle ufficializza la sua presenza in città il sindaco uscente non ha ancora confermato la sua candidatura
Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» Doppia preferenza di genere, Maurodinoia: «Una vittoria per tutti» L'intervista alla consigliera regionale e comunale di Bari leader di Sud al Centro
Elezioni, i 'cento giorni' di Nicola Bonasia: partecipazione, scuole, fondi pubblici e periferie Elezioni, i 'cento giorni' di Nicola Bonasia: partecipazione, scuole, fondi pubblici e periferie Dieci punti presentati in piazza con la coalizione
Regionali Puglia, da Tajani arriva l'endorsement a Fitto Regionali Puglia, da Tajani arriva l'endorsement a Fitto Il vicepresidente di Forza Italia: «Il problema della disoccupazione non lo risolve il pubblico». Il candidato: «Salvini? Faremo campagna elettorale insieme»
Salvini in Puglia: «Grazie alla Lega, dopo 15 anni c'è una squadra solida e compatta nel centrodestra» Salvini in Puglia: «Grazie alla Lega, dopo 15 anni c'è una squadra solida e compatta nel centrodestra» Il leader del Carroccio incontra i metalmeccanici e dice: «Sanità funziona con integrazione pubblico-privato. A luglio porteremo Zaia qui». Altieri: «Basta Emiliano»
Verso le elezioni a Modugno, Cramarossa: "Disabilità come valore aggiunto, necessario creare una rete" Verso le elezioni a Modugno, Cramarossa: "Disabilità come valore aggiunto, necessario creare una rete" Appuntamento online organizzato dal candidato sindaco del centrosinistra per discutere di come sfruttare al meglio le capacità dei diversamente abili
Regionali in Puglia, Meloni lancia la campagna di Raffaele Fitto Regionali in Puglia, Meloni lancia la campagna di Raffaele Fitto La leader di Fratelli d'Italia: «Sarò bello passare l'estate qui». Il candidato: «Fondi europei, sviluppo agricolo e sanità i grandi temi»
Puglia, il centrodestra ha deciso. Sarà Fitto a sfidare Emiliano Puglia, il centrodestra ha deciso. Sarà Fitto a sfidare Emiliano La Lega fa un passo indietro e nella nostra regione lascia la candidatura a presidente a Fratelli d'Italia
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.