Lattanzio
Lattanzio
Politica

Arresti a Modugno, Lattanzio (M5S): «Educazione all'antimafia sociale parta dai minori»

Il deputato pentastellato da sempre impegnato nel settore dice la sua su quanto accaduto ieri in città

Dopo gli arresti di ieri a Modugno sono diversi i commenti di esponenti della politica locale e barese in merito. Al riguardo è intervenuto anche il deputato pentastellato di Bari, Paolo Lattanzio, da sempre impegnato nell'antimafia.

«Nelle ultime ore i carabinieri di Modugno, guidati dalla Direzione Distrettuale Antimafia - dichiara - hanno messo sotto scacco i clan Diomede e Capriati. 32 persone sono state arrestate per traffico di droga. Tra queste anche 5 minori, che venivano utilizzati dai clan come spacciatori. Altri 9 minori sono stati allontanati dal nucleo familiare e affidati a parenti, dopo che entrambi i genitori sono stati arrestati».

«Questa misura, sebbene dolorosissima, si basa su un presupposto logico e legittimo - prosegue Lattanzio - la famiglia mafiosa viene equiparata a una famiglia abusante. Pertanto, laddove si presenta una fattispecie di maltrattamento fisico e/o psicologico da parte della famiglia nei confronti di un minore, quest'ultimo viene allontanato. L'obiettivo è ovviamente proteggere e tutelare i minori, sulla base dei diritti espressi dalla Convenzione Onu».

«La presenza dei minori, che in questa vicenda assumono da un lato il ruolo di baby criminali e dall'altro quello di vittime, è in ogni caso agghiacciante - conclude - La vicinanza dei ragazzi ai clan mafiosi è sempre più forte; dobbiamo spezzare questo legame e questa attrazione, costruendo alternative valide per le nuove generazioni. E dobbiamo iniziare il percorso di educazione alla legalità e di antimafia sociale proprio dai minori e con i minori».
  • carabinieri
  • arresti
Altri contenuti a tema
'Caro sindaco, vogliamo una città a misura di bambino' 'Caro sindaco, vogliamo una città a misura di bambino' L'accorato appello di piccoli della scuola Primaria
Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Scacco al clan Capriati e Diomede
Tre dosi di erba nelle tasche e 40 grammi a casa, nei guai un 20enne Tre dosi di erba nelle tasche e 40 grammi a casa, nei guai un 20enne Il ragazzo si trovava in un circolo ricreativo
Presa la banda dei bancomat 'esplosivi' Presa la banda dei bancomat 'esplosivi' Coinvolti nella maxi operazione i carabinieri di diverse città tra cui Fano, Pesaro, Bari, Foggia e Milano. La base in una masseria
Arrestato a Modugno pericoloso latitante Arrestato a Modugno pericoloso latitante L'uomo era ricercato da 4 anni
Tre persone ai domiciliari: stavano smontando un furgone rubato a Modugno Tre persone ai domiciliari: stavano smontando un furgone rubato a Modugno In azione i Carabinieri di Cerignola
Trovate armi in un casolare, arrestato incensurato Trovate armi in un casolare, arrestato incensurato Trovata anche della droga
Perde il pc mentre torna a casa: 'c'e' tutta la mia vita' Perde il pc mentre torna a casa: 'c'e' tutta la mia vita' La maestra Teresa Di Tullio: 'offro una ricompensa per chi dovesse restituirmelo'
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.