Campagna di ricognizione archeologica Modugno
Campagna di ricognizione archeologica Modugno
Attualità

Una campagna di ricognizione archeologica a Modugno: due le aree campione

Il progetto vede la collaborazione con l'Università degli studi di Bari "Aldo Moro"

«Sono trascorsi più di mille anni dalla fondazione della nostra città. Ma cosa c'era prima? Chi ha vissuto nelle epoche precedenti? Come si è evoluto il nostro territorio nel corso dei millenni? A questi ed altri interrogativi cercheremo di dare una risposta con l'aiuto dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, attraverso una convenzione con l'ente accademico per una campagna di ricognizione archeologica».

Questa la consapevolezza del sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, il quale fornisce anche ulteriori dettagli sul progetto.

« Le aree campione prescelte per gli studi sono due:
  • zona nel territorio ad Est di Bitonto e ad Ovest di Palese (Aeroporto) e di Modugno, caratterizzato dalla presenza di Lama Balice e Lama Misciano;
  • zona situata a Sud-Est interessata dal passaggio di Lama Lamasinata, con particolare attenzione all'insediamento di Balsignano.
L'Università si occuperà di verificare l'occupazione e la maglia insediativa in età Protostorica, Arcaica, Classica ed Ellenistica, sviluppando ipotesi sui percorsi viari della Via Minucia/Traiana, Via Gellia e studiando i rapporti tra la viabilità e la presenza di siti d'età repubblicana ed imperiale.

Nello stesso tempo si cercherà di comprendere l'occupazione della zona in età tardoantica e altomedievale, verificando i rapporti con l'edificio di culto e l'area cimiteriale di Lama Misciano. I dati raccolti saranno poi divulgati attraverso la pubblicazione di una monografia.

La campagna mira a portare benefici significativi alla città di Modugno in termini di valorizzazione del patrimonio storico-culturale, coinvolgimento della comunità e sviluppo turistico.

Comprendere il passato è il modo migliore per poter vivere il presente e progettare il futuro».
  • cultura
Altri contenuti a tema
A Modugno arriva la Caccia al tesoro letteraria: successo per la prima tappa A Modugno arriva la Caccia al tesoro letteraria: successo per la prima tappa I prossimi appuntamenti sono previsti il 28 e il 29 maggio
A Modugno la premiazione del concorso  dedicato a don Nicola Milano A Modugno la premiazione del concorso dedicato a don Nicola Milano Grande apprezzamento per l'iniziativa organizzata dall'associazione "Le Mani Tese" insieme alla Pro Loco
Umanità e natura: nella biblioteca di Modugno arriva una mostra a tema Umanità e natura: nella biblioteca di Modugno arriva una mostra a tema "L'enigma del paesaggio" sarà presentata domani al casale di Balsignano e sarà visitabile fino al 23 maggio
Un'esplorazione delle radici storiche e culturali di Modugno Un'esplorazione delle radici storiche e culturali di Modugno Partecipazione per l'incontro "Bari nella Puglia bizantina" tenutosi nella biblioteca comunale
Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Il giornalista pugliese Marco Ferrante porta alle Vecchie Segherie di Bisceglie il suo “Ritorno in Puglia” Appuntamento questo mercoledì 10 aprile
Luca Palamara presenta il suo libro "Lobby e Logge" a Modugno Luca Palamara presenta il suo libro "Lobby e Logge" a Modugno Appuntamento sabato 24 febbraio alle ore 18:00 in biblioteca comunale
Fino al 17 gennaio la mostra di Chiara Giuliani a Modugno Fino al 17 gennaio la mostra di Chiara Giuliani a Modugno L'esposizione è stata allestita nella biblioteca comunale "Perrone"
"Libriamiamoci": stasera Matteo Bassetti presenta la sua opera a Modugno "Libriamiamoci": stasera Matteo Bassetti presenta la sua opera a Modugno Appuntamento alle 19, in biblioteca comunale, per parlare del rapporto tra salute e informazione
© 2001-2024 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.