IMG
IMG
Attualità

'Caro sindaco, vogliamo una città a misura di bambino'

L'accorato appello di piccoli della scuola Primaria

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Caro sindaco per noi bimbi è necessaria una città, la nostra a misura di bambino. L'appello è arrivato direttamente dagli alunni di una scuola elementare che poche settimane fa hanno incontrato il primo cittadino di Modugno Nicola Magrone. Un incontro diventato poi un tema, nero su bianco.
I bimbi hanno chiesto più spazi verdi e controlli. Controlli in una città che nelle ultime ore sta facendo parlare di sé. Ancora una volta. In maniera negativa. La piazza di spaccio davanti ad una scuola elementare fa emergere un quadro di degrado. "Siamo a ridosso del centro storico riqualificato - sussurra qualcuno- solo da un punto di vista estetico". È vero le forze dell'ordine pattugliano il territorio ma in molti chiedono che si faccia di più. "I bambini usati come merce di scambio non è consentito". Sono le parole di una mamma oggi. È vero, i bambini sono la categoria che va protetta. Invece ieri qualcuno di loro ha visto le manette ai polsi dei genitori. C'è bisogno di una rete: famiglia/istituzioni/scuola. Una scuola che oggi ha dovuto far fronte alle facce di chi improvvisamente è stato affidato ad un parente. O nel peggiore dei casi ad un amico. Alle maestre, per l'ennesima volta, il compito di asciugare le lacrime. Di abbracciare. Di consolare. Domani sarà un altro giorno. E dopodomani ancora un altro. La vita di tutti continua. E quei gradini che parlano di fanciullezza e adolescenza ancora una volta sono stati rovinati.
  • modugno
  • arresti
Altri contenuti a tema
Pagamento Imu, a Modugno la scadenza del 16 giugno prorogata al 30 settembre Pagamento Imu, a Modugno la scadenza del 16 giugno prorogata al 30 settembre Come si evince dal documento pubblicato dall'amministrazione, i pagamenti effettuati entro la nuova data sono da considerarsi "regolari"
Abuso d'ufficio, arrestato il procuratore capo Carlo Maria Capristo Abuso d'ufficio, arrestato il procuratore capo Carlo Maria Capristo In forza a Taranto, le accuse fanno riferimento al suo periodo a Trani. Nei guai anche tre imprenditori del barese
In Consiglio comunale tra le fila della maggioranza il nuovo gruppo Modugno col cuore In Consiglio comunale tra le fila della maggioranza il nuovo gruppo Modugno col cuore Panettella, DelZotti, Maiullari e Priore
L'inno di Mameli rompe la monotonia. Eppure c'è chi non rispetta il #Restateacasa L'inno di Mameli rompe la monotonia. Eppure c'è chi non rispetta il #Restateacasa Controlli a tappeto e denunce. L'appello arriva anche dalla Protezione civile
Parco dell'ex cementeria, domani la firma dell'intesa programmatica a Modugno Parco dell'ex cementeria, domani la firma dell'intesa programmatica a Modugno L'accordo verrà sottoscritto dal sindaco Nicola Magrone e la società Italgen, proprietaria del sito
Giorno del Ricordo a Modugno: «Per una storia di pace e non di sangue» Giorno del Ricordo a Modugno: «Per una storia di pace e non di sangue» Evento ieri mattina, ospite uno dei sopravvissuti all'esodo forzato dall'Istria, Franco Guzzo
Modugno dice addio a Donato Ciampaglia, presidente dell'istituto Nastro Azzurro Modugno dice addio a Donato Ciampaglia, presidente dell'istituto Nastro Azzurro Il cordoglio del sindaco Nicola Magrone: "Un abbraccio forte a tutti i suoi famigliari"
Modugno omaggia le vittime delle foibe nel "Giorno del Ricordo" Modugno omaggia le vittime delle foibe nel "Giorno del Ricordo" L'evento si terrà domenica mattina, il programma completo della manifestazione
© 2001-2020 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.