IMG
IMG
Attualità

'Caro sindaco, vogliamo una città a misura di bambino'

L'accorato appello di piccoli della scuola Primaria

Caro sindaco per noi bimbi è necessaria una città, la nostra a misura di bambino. L'appello è arrivato direttamente dagli alunni di una scuola elementare che poche settimane fa hanno incontrato il primo cittadino di Modugno Nicola Magrone. Un incontro diventato poi un tema, nero su bianco.
I bimbi hanno chiesto più spazi verdi e controlli. Controlli in una città che nelle ultime ore sta facendo parlare di sé. Ancora una volta. In maniera negativa. La piazza di spaccio davanti ad una scuola elementare fa emergere un quadro di degrado. "Siamo a ridosso del centro storico riqualificato - sussurra qualcuno- solo da un punto di vista estetico". È vero le forze dell'ordine pattugliano il territorio ma in molti chiedono che si faccia di più. "I bambini usati come merce di scambio non è consentito". Sono le parole di una mamma oggi. È vero, i bambini sono la categoria che va protetta. Invece ieri qualcuno di loro ha visto le manette ai polsi dei genitori. C'è bisogno di una rete: famiglia/istituzioni/scuola. Una scuola che oggi ha dovuto far fronte alle facce di chi improvvisamente è stato affidato ad un parente. O nel peggiore dei casi ad un amico. Alle maestre, per l'ennesima volta, il compito di asciugare le lacrime. Di abbracciare. Di consolare. Domani sarà un altro giorno. E dopodomani ancora un altro. La vita di tutti continua. E quei gradini che parlano di fanciullezza e adolescenza ancora una volta sono stati rovinati.
  • modugno
  • arresti
Altri contenuti a tema
Arresti a Modugno, Lattanzio (M5S): «Educazione all'antimafia sociale parta dai minori» Arresti a Modugno, Lattanzio (M5S): «Educazione all'antimafia sociale parta dai minori» Il deputato pentastellato da sempre impegnato nel settore dice la sua su quanto accaduto ieri in città
Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Magrone sul blitz contro la criminalità: ​«Perfidia nell'arruolare bambini» Scacco al clan Capriati e Diomede
Europee, studenti e disoccupati saranno i nuovi scrutatori Europee, studenti e disoccupati saranno i nuovi scrutatori Sul sito del Comune è possibile scaricare la domanda
Disagio sociale, il racconto di chi ogni giorno lo affronta Disagio sociale, il racconto di chi ogni giorno lo affronta Dibattito aperto con Rinascita per Modugno
Aumentano i cinghiali al quartiere Cecilia. I residenti: 'abbiamo paura' Aumentano i cinghiali al quartiere Cecilia. I residenti: 'abbiamo paura' Stanotte svuotati i mastelli dell'umido
Chiede di poter andare via ma il Comune gli nega l'autorizzazione Chiede di poter andare via ma il Comune gli nega l'autorizzazione Al dirigente non è stata concessa la possibilità di andare a lavorare a Triggiano
Contributo libri, 556 domande per 71mila euro Contributo libri, 556 domande per 71mila euro Il Comune sta stilando la graduatoria
I primi mille anni di Modugno. Il Comune cosa organizza? I primi mille anni di Modugno. Il Comune cosa organizza? I consiglieri Pd Cramarossa e Del Zotti interrogano il sindaco
© 2001-2019 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.