FB IMG
FB IMG
Attualità

Duc, oggi l'atto costitutivo

Firmata oggi l'intesa per il distretto del commercio


Firmato l'atto costitutivo dell'associazione "Distretto Urbano del Commercio Modugno". Contestualmente alla firma nasce il direttivo del DUC che è così composto: Presidente il Sindaco di Modugno Nicola Magrone, Vice Presidente Roberta Chionno (delegata comunale di Confcommercio), segretario-tesoriere Raffaella Altamura (presidente provinciale di Confesercenti). La sottoscrizione oggi presso l'ufficio del Sindaco di Palazzo La Corte ad opera degli stessi componenti del direttivo nella veste di soci fondatori del DUC Modugno alla presenza dell'assessore alle attività produttive Danilo Sciannimanico e del Segretario Generale Monica Calzetta.
Nuovi passi avanti, dunque, nella politica comunale di sostegno al commercio che nel caso specifico del DUC nasce come progetto dell'amministrazione Magrone ritenuto, lo scorso 16 luglio, ammissibile e finanziabile dalla Regione Puglia per un importo pari a 51.600 euro. Progetto quindi approvato, il successivo 30 luglio, dal Consiglio Comunale all'unanimità.
L'associazione si configura come struttura organizzativa autonoma di gestione del DUC col compito di offrire sostegno alla rete degli esercizi commerciali e al contempo di rendere vivo e pulsante il cuore della città attraverso una maggiore attrattività commerciale e turistica, l'ampliamento dei servizi al cittadino, la ripresa degli investimenti e dei consumi.
Da settembre partirà la fase di allargamento dell'assemblea del DUC ai soci ordinari e sostenitori e a tutti coloro i quali sono interessati ad entrare a far parte di questa nuova realtà modugnese.

I Distretti Urbani del Commercio sono uno strumento previsto dalla Regione Puglia per favorire politiche di associazionismo e sinergie tra le varie tipologie di vendita, anche con riferimento alle attività di servizio, artigianali, di attrazione turistica e culturale. Essi hanno per obiettivo la valorizzazione e la riqualificazione del territorio mediante il sostegno al commercio quale settore economico rilevante ed elemento di integrazione, coesione sociale, sviluppo e salvaguardia del territorio.
  • commercio
  • distretto
  • C
Altri contenuti a tema
Il distretto del commercio fa storcere il naso in Consiglio. Sciannimanico: 'non è un centro del potere' Il distretto del commercio fa storcere il naso in Consiglio. Sciannimanico: 'non è un centro del potere' Botta e risposta con il consigliere Vitucci
Distretto del commercio: 'nessuna discriminazione' L'assessore Sciannimanico dopo le polemiche sollevate dall'Acam di Pilolli
I commercianti esclusi dal Duc: 'siamo parte integrante del tessuto commerciale' I commercianti esclusi dal Duc: 'siamo parte integrante del tessuto commerciale' Se ne discute oggi in Consiglio comunale
Modugno ha il distretto urbano del Commercio Modugno ha il distretto urbano del Commercio Intenso lavoro di Sciannimanico per ottenere fondi dalla Regione
Crisi del commercio? Nasce un'associazione Crisi del commercio? Nasce un'associazione Domani assemblea dei rappresentanti di zona
© 2001-2018 ModugnoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
ModugnoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.